Harry Potter Hogwarts Mystery: 5 motivi per provarlo subito!

Harry Potter: Hogwarts Mystery

 

A partire dal 25 Aprile 2018 è disponibile per Android e iOS il nuovo gioco di ruolo sviluppato da Jam City e dedicato al magico mondo di Harry Potter. Scopriamo insieme cinque motivi per provarlo subito!

 

 

1. Vivi da protagonista il mondo di Harry Potter

In questo gioco vestirai i panni di uno studente nella Hogwarts degli anni ’80. Si tratta di un arco di tempo successivo alla prima sconfitta di Voldemort, cioè quando tentò di uccidere il neonato Harry Potter e infatti non incontreremo quest’ultimo, perché è ancora un bambino a casa dei perfidi Dursley!

Una volta scelta la tua casata preferita, puoi cominciare a seguire le lezioni dei professori più famosi della saga. Ma le attività non finiscono mai: devi relazionarti con i tuoi compagni e creare amicizie, perfezionare i tuoi incantesimi, usare il manico di scopa per il Quidditch, duellare.

Hogwarts Mystery si basa fortemente sulle decisioni che prendi, quindi ogni tua scelta va ad influenzare la storia. Ad esempio, aiuteresti un compagno in difficoltà oppure no? Diresti sempre la verità?

Dovrai anche aumentare gli attributi principali (coraggio, empatia e ingegno), altrimenti non potrai procedere al meglio nella tua avventura!

 

 

2. Luoghi da scoprire

Hogwarts Mystery ha uno stile “cartoon”, ma le ambientazioni sono fedeli alla saga e ricche di dettagli.

Sappi però che non puoi muovere direttamente il tuo protagonista; come nelle avventure grafiche devi interagire con gli elementi della schermata. Puoi scorrere velocemente le aree di una location e cliccare sulla destinazione specifica. Ci sono vari scenari a disposizione fin da subito tra cui le torri di Hogwarts, i giardini del Castello, i sotterranei. Superando i vari anni da studente nella scuola di magia e stregoneria più famosa del mondo potrai sbloccarne tanti altri.

In più, le animazioni dei personaggi sono fluide e le musiche richiamano molto quelle dei film originali!

 

 

3. Una Storia inedita

Ci sono stati molti videogiochi dedicati a Harry Potter, ma quasi tutti si sono concentrati su un singolo film o libro per raccontare una storia già scritta. La storia principale di Hogwarts Mystery è invece nuova e va scoperta giorno per giorno.

Anche se si tratta di un videogioco mobile, Jam City ha impiegato molti mesi per scrivere la sceneggiatura e riempirla di riferimenti, dettagli, intrecci, includendo anche dei rimandi ad altri libri di J.K Rowling come “Gli animali fantastici: dove trovarli”.

Come dicevamo all’inizio dell’articolo, in Hogwarts Mystery tornano vari personaggi del mondo di Harry Potter e alcuni sono in veste nuova. Ad esempio Bill Weasley e Ninfadora Tonks non sono adulti come nei film, ma sono ancora degli studenti di Hogwarts (come si accenna del resto nei libri originali).

La trama principale ruota attorno alla figura del fratello del tuo protagonista, che è stato espulso da Hogwarts perché ha infranto le regole cercando di provare l’esistenza delle “Sale maledette”. Si dice che abbia scatenato maledizioni sulla scuola, che sia impazzito e che si sia addirittura alleato con Voldemort!

Quindi si può dire che non hai una bella reputazione. Un po’ come accade ad Harry Potter, non piaci ad alcuni studenti, così come ad alcuni insegnanti e dovrai farti strada nei capitoli, anno dopo anno, per portare alla luce tutti i misteri irrisolti.

 

 

4. Un gameplay semplice e pratico

Il gameplay è davvero basilare e semplice. Durante le quest ti basta cliccare sugli oggetti evidenziati, oppure tracciare delle sagome su schermo. Altre volte devi rispondere alle domande dei personaggi, scegliendo l’opzione esatta o migliore a seconda della situazione.

C’è sempre un tutorial in italiano quando affronti una nuova tipologia di quest, quindi non ti devi preoccupare di affrontare per la prima volta un duello o un’interazione.

Se cerchi un’avventura da vivere ogni giorno per pochi minuti e vuoi divertirti nell’universo di Harry Potter, questo videogame è perfetto per te (specie se sei un fan della saga!).

 

 

5. Modifica il tuo protagonista

Hogwarts Mystery ti permette di modificare a tuo piacimento il protagonista.

Ogni fan di Harry Potter può creare un personaggio che gli assomiglia (mago o strega) e avrà la sensazione di essere veramente uno studente di Hogwarts. Puoi modificare ad esempio la forma delle labbra, le sopracciglia, il naso, il colore degli occhi.

In breve tempo potrai anche cambiare i vestiti e scegliere un taglio di capelli particolare. Per sbloccare tanti altri accessori dovrai però utilizzare le monete del gioco, oppure spendere soldi veri nello shop.

 

 

Per Concludere

Certamente Hogwarts Mistery è stato criticato per il suo sistema di microtransazioni che rallenta l’avventura. Infatti, quando l’energia finisce durante una quest, non puoi completarla gratuitamente e devi aspettare il recupero automatico. Ci vogliono 40 minuti per ottenere una decina di punti, altrimenti devi spendere almeno 2 euro nello shop per recuperare subito tutti i punti energia. Ci sono comunque dei modi per usare saggiamente l’energia (c’è una guida dedicata a questo argomento sul blog).

 

 

Nononostante il problema delle microtransazioni, Hogwarts Mystery dimostra il suo potenziale e merita di essere provato, soprattutto se sei un fan della saga di Harry Potter. Non dimentichiamo che anche giocando gratis è pur sempre possibile procedere con la storia, solo molto lentamente.

Speriamo che questo articolo ti sia stato d’aiuto. Facci sapere la tua opinione sul gioco e, se ti va, leggi le altre guide dedicata a Hogwarts Mystery sul blog di Bluestacks.

Gioca Harry Potter: Hogwarts Mystery su PC e Mac con BlueStacks

 

Commenti