Battlelands Royale: Guida al Combattimento

 

Il sistema di combattimento di Battlelands Royale è semplificato rispetto ai battle royale games più famosi, ma l’esperienza di gioco è sempre e comunque coinvolgente, a qualunque ora della giornata.

Le partite sono più immediate, ne puoi fare molte di fila in pochi minuti. Per fare un esempio, il tempo speso per giocare una sola partita a Fortnite o PUBG equivale a quello per giocarne due, tre, anche quattro a Battlelands. Certo, la mappa di gioco non ha una grafica paragonabile, ma i tempi di caricamento sono brevissimi e questo è l’ideale per uno shooter mobile.

Scopriamo in questa guida come combattere per vincere. Anche se in molti casi, serve sempre un pizzico di fortuna!

 

 

Zone Erbose

Appena atterrato in Battlelands ti viene voglia di eliminare più giocatori possibili, ma non devi puntare a questo. I punti esperienza si guadagnano sopravvivendo a lungo, inoltre la grafica è isometrica, gli oggetti sono facilmente individuabili e non hai bisogno di girare per gli edifici alla caccia di un loot particolare. Non stiamo parlando del tipico battle royale game dove devi entrare negli edifici ed esplorare. Non ti devi preoccupare nemmeno di cercare una finestra come via di fuga o chiudere una porta alle tue spalle.

 

 

Gli oggetti si trovano sempre in abbondanza e l’ideale è sfruttare le zone erbose dove sei invisibile agli altri. Ce ne sono parecchie e, a differenza dei giochi più popolari, non devi nemmeno strisciare per nasconderti perché ti basta restare fermo. Nell’erba rimani scoperto soltanto se vieni colpito, oppure quando ti muovi lasciandoti alle spalle dei fili di erba (ma se gli avversari sono distratti non è così evidente il tuo passaggio). Giocando in modalità solitaria devi sempre sfruttare le zone erbose a tuo vantaggio e cercare di cogliere i giocatori alla sprovvista, magari con un bel fucile a pompa.

Puoi arrivare tranquillamente tra i primi 10 del match restando tutto il tempo nel Paradiso dei camper (eccetto quando l’area si restringe e sei obbligato a muoverti da tutt’altra parte).

Comincia a sparare se vedi che qualcuno si muove nell’erba e fai attenzione soprattutto quando passi vicino ai bordi di queste zone, perché non sai se c’è qualcuno nascosto. A volte capita di eliminare un avversario vicino all’erba e poi finire miseramente uccisi da un altro giocatore che seguiva la scena!

 

 

Armi da utilizzare

Abbiamo già parlato dei fucili di Battlelands Royale nella guida dedicata. Per cominciare dovresti subito raccogliere il fucile a pompa o d’assalto. Puoi divertirti anche con il fucile di precisione, ma sappi che sarà decisamente inutile negli spazi stretti e non è ideale per il duello finale. Siccome giochi con Bluestacks, hai comunque la possibilità di mirare meglio di chi gioca su un dispositivo mobile.

Quando spari, ricorda di tenere cliccato verso il nemico e muoverti allo stesso tempo, così potrai anche evitare dei colpi.

Se successivamente riesci a ottenere mitraglietta o bazooka dai rifornimenti e dai nemici sconfitti, cerca di portare una delle due armi fino al duello finale. La mitraglietta spara davvero tanti colpi, ma infliggono pochi danni. Il bazooka spara invece pochi missili, ma sono devastanti. Sta a te la scelta. Puoi comunque vincere anche con un fucile normale. Basta evitare il pacificatore.

Nei casi più estremi, ci sono giocatori che sono persino riusciti a vincere il duello finale utilizzando solamente i pugni, niente armi!

 

 

Atterraggio e oggetti

Nella guida dedicata all’atterraggio abbiamo visto alcuni punti utili e descritto le aree principali della mappa. C’è da dire comunque che, per un giocatore esperto, qualunque punto d’atterraggio è uguale all’altro per vincere.

La regola di base è che se vuoi evitare il più possibile i combattimenti devi dirigerti ai confini della mappa, ad esempio verso la Villa, l’Ospedale o le Pietre Mistiche. Se invece non hai paura di affrontare subito dei giocatori, vai pure al centro città.

Appena atterri recupera immediatamente un’arma e dai la caccia agli scudi per riempire la barra blu. Questi ti consentiranno di avere un enorme vantaggio sugli avversari.

Se hai bisogno di un oggetto a pochi passi, rimasto nella zona rossa, ad esempio un rifornimento, prova il tuo coraggio e vacci! Se ci sono parecchi kit medici in zona riuscirai a curarti e rientrare nella safe zone quasi illeso. Solo i giocatori più esperti si prendono questo rischio e sopravvivono alla tempesta.

 

 

Partita in Solitaria e Duo

Giocando da solo dovresti avere maggiori chances di vittoria. Una volta raggiunto il duello finale dovrai semplicemente scontrarti con l’ultimo giocatore rimasto.

Giocando in due potrai chiamare un amico fidato, oppure dovrai affidarti al caso e ti verrà abbinato un giocatore a caso. Il problema è che, se quest’ultimo viene ucciso, dovrai affrontare coppie di avversari per tutta la partita e sarai in svantaggio numerico. Soprattutto nell’area ristretta del duello finale dovrai certamente affrontare una coppia esperta che si è fatta strada fino alla fine. Vincere 1vs2 è davvero difficile in Battlelands, ma non impossibile. Se ti ritrovi da solo in modalità duo, rimani nascosto il più possibile, cercando di non far capire agli altri che non hai un alleato, o sarai un bersaglio facile.

Se il tuo compagno si rivela un giocatore forte e tu vieni ucciso prima, continua a seguire la partita, potrai ottenere i suoi punti esperienza.

 

 

Per Concludere

Speriamo che questa guida ti sia stata d’aiuto. Consulta pure le altre pubblicate sul blog, dedicate a Battlelands Royale. Se hai dubbi, domande o vuoi farci sapere la tua opinione, dare un consiglio, lascia pure un commento nella sezione qui sotto. Continua a giocare, accumula punti esperienza e sali di livello. Futureplay aggiungerà nei prossimi mesi nuovi contenuti per questo shooter immediato e coinvolgente.

Buon divertimento con Bluestacks.

Scarica Battlelands Royale per PC

Commenti