Dragon Ball Legends: La guida per i nuovi giocatori

 

Dragon Ball Legends è finalmente disponibile per iOS e Android ed è diventato velocemente uno dei titoli più scaricati dell’estate. Basato sulla celebre serie anime e manga, questo gioco mobile ti consente di combattere epici scontri che ricordano quelli dei videogiochi 3D rilasciati negli ultimi vent’anni per le console casalinghe. A differenza del suo predecessore “Dragon Ball Z Dokkan Battle” (puoi trovare delle guide sempre sul blog di Bluestacks), Legends si concentra maggiormente sul PvP e sulle battaglie 1vs1.

Scopriamo in questa guida tutti i fondamentali per cominciare a giocare.

 

 

Vincere un match

Come in tutti i videogiochi del genere “picchiaduro”, Dragon Ball Legends propone ai giocatori combattimenti 1vs1 dove è necessario sottrarre punti energia ai nemici, cercando di evitare i colpi avversari. Durante le battaglie puoi far scendere in campo diversi personaggi, cambiandoli di volta in volta quando si trovano in condizioni critiche. Chi sconfigge per primo tutto il party avversario vince il match.

Gli attacchi sono molto potenti, dunque la gran parte delle partite dura pochi secondi o minuti. Se il countdown raggiunge lo zero, vince chi ha più energia rimasta.

 

 

Il posizionamento del personaggio e le schivate sono fondamentali in Dragon Ball Legends. Dovrai cercare di prevedere le mosse dell’avversario e sfruttare i momenti migliori per attaccare.

Puoi utilizzare il mouse per muoverti nello scenario. Ti basta tenere cliccato e trascinare in una direzione. Fai attenzione a quando compare un punto esclamativo vicino al tuo personaggio: se ti sposti in tempo a destra o sinistra evadi il colpo, ti teletrasporti vicino all’avversario e puoi sferrare un contrattacco. Ricorda che le schivate sono la tua unica possibilità di difesa nel gioco, ma sono anche limitate da una barra, la Vanishing Gauge.

Se vai dritto verso il nemico puoi avvicinarti, cliccarci sopra più volte e infliggere una combo corpo a corpo. Questo attacco è potente e aggressivo, ma potrebbe lasciare scoperto il tuo personaggio.

 

Combattimento e Carte

Il sistema di combattimento di Dragon Ball Legends è semplice, ma ci sono delle meccaniche leggermente più difficili da padroneggiare.

Come dicevamo, puoi attaccare con combo ravvicinate, oppure dalla distanza. Più colpi riesci a infliggere, più la combo è potente. Bisogna però considerare anche gli attacchi speciali delle carte Arts. Ne hai a disposizione fino a quattro tipi e devi spendere energia Ki per utilizzarle.

Le carte verdi offrono un potenziamento al tuo personaggio, ad esempio un buff d’attacco. Le rosse avviano un colpo corpo a corpo; le gialle lanciano una raffica di sfere Ki; le blu sono dedicate alle mosse speciali.

Se formi ad esempio una squadra di combattenti forti nel corpo a corpo avrai maggiori chances di ottenere carte rosse.

 

 

Come dicevamo, l’energia Ki è estremamente importante perché per utilizzare ciascuna carta ti serve una precisa quantità. All’inizio ti vengono forniti 100 punti Ki, dunque se utilizzi troppe carte finirai la tua ricarica e non potrai lanciare altri attacchi speciali.

Per recuperare Ki ti basta tenere cliccato il mouse. Scegli attentamente quando farlo perché sarai in una posizione vulnerabile. Il Ki viene anche ricaricato più lentamente, in automatico, durante il combattimento.

 

Rising Rush

L’abilità Rising Rush è una delle più importanti del gioco perché infligge una grande quantità di danni. Se riesci a eseguire con successo la mossa puoi far fuori un nemico in un solo colpo.

Per poter fare un Rising Rush devi collezionare sette sfere del drago tramite le carte dove c’è indicata proprio una sfera. Ciò significa che devi utilizzare al più presto queste carte, così potrai caricare velocemente il colpo.

 

 

Abilità dei personaggi

Consulta sempre la pagina delle statistiche di un personaggio per verificare i valori di attacco, difesa, punti salute, danno critico, ricarica Ki e ricarica della barra per la schivata. Dai un’occhiata anche allo stile di combattimento (melee, defense, support, ranged), ai tags, alle mosse speciali.

Ogni personaggio di Dragon Ball Legends ha delle abilità principali (Main) che possono essere attivate in battaglia cliccando sull’icona del personaggio in basso a sinistra, quando il contatore dedicato è pieno.

Alcune abilità aumentano i punti salute, altre offrono un buff per i danni, altre ancora fanno recuperare Ki. Devi sempre mantenere in vita tutti i personaggi del tuo party perché spesso le abilità procurano effetti positivi a tutto il gruppo e non solo al singolo.

Le abilità Z sono sempre attive, mentre le Unique si attivano in automatico.

 

 

Note finali

Ricorda che ogni personaggio è rappresentato da un elemento su sette, ciascuno è più debole o più forte di un altro. Gli elementi principali sono cinque: blu, rosso, verde, giallo, viola. I due speciali sono Dark e Light.

Un personaggio blu ad esempio è forte contro uno rosso, ma debole contro uno verde. Consulta sempre la ruota degli elementi prima di schierare i tuoi personaggi, così sarai in vantaggio sul nemico.

 

 

I personaggi si dividono anche in tre livelli di rarità: HE, EX, SP. Quelli Hero sono i più comuni, seguono poi Extreme e Sparking, i più forti.

Puoi sbloccare nuovi personaggi tramite le classiche Summon riprese da Dokkan Battle. Per potenziare i personaggi dovrai avere Z Powers. Nelle Summon i personaggi HE ti danno 100 Z Powers, gli EX 250 Z Powers e gli SP 600 Z Powers. Raccogliendo molti Z Powers un personaggio diventa sempre più forte con il Limit-Break e guadagna stelle fino ad un massimo di sette.

Se ad esempio hai già Yamcha Hero, trovando un secondo Yamcha esso guadagnerà la prima stella grazie a 100 Z Powers. I personaggi EX partono subito con una stella, quelli SP con due.

 

 

Speriamo che questa guida introduttiva ti sia stata d’aiuto. Consulta anche quelle più avanzate, dedicate al combattimento, ai personaggi o alle altre modalità e buon divertimento con Bluestacks!

Scarica Dragon Ball Legends su BlueStacks

Commenti