Dragon Ball Legends: Guida al combattimento

 

In questa guida andiamo ad approfondire il sistema di combattimento di Dragon Ball Legends. Abbiamo già accennato qualcosa nella guida per i nuovi giocatori, ma ci sono tante mosse da padroneggiare e tattiche da adottare per scalare la classifica online. Una guida non ti basterà per vincere, dovrai accumulare sempre più esperienza e combattere ogni giorno con la tua squadra preferita.

Comunque, sia che tu voglia giocare in PvP o contro la CPU, potrai partire in vantaggio e sfruttare le debolezze dell’avversario!

 

 

Attacco Base e schivata

Giocando con Bluestacks devi cliccare e trascinare verso il nemico, per poi cliccare su di esso più volte per colpirlo con una combo base di pugni e calci. Se invece vuoi attaccare dalla distanza, clicca per lanciare una sfera energetica di Ki.

Ricorda che quando ti avvicini a un nemico sei vulnerabile, quindi preparati a schivare eventuali attacchi. Per fare ciò devi spostarti al momento giusto a destra o sinistra quando compare un punto esclamativo vicino al tuo personaggio. Se riesci a evadere con successo, ti teletrasporti vicino all’avversario e puoi contrattaccare.

Come puoi immaginare, la schivata è fondamentale soprattutto nelle battaglie PvP, dove è molto più difficile prevedere le mosse degli altri giocatori rispetto ai primi semplici scontri con la CPU. Fai attenzione quando esaurisci la Vanishing Gauge perché non potrai più schivare per alcuni secondi. Per ricaricarla all’istante, cambia subito il personaggio con un altro!

 

 

Infine, se capita uno stallo dove tu e l’avversario avete colpito nello stesso momento, dovrai cliccare nel momento in cui la barra su schermo si colora il più possibile di giallo. Il tuo attacco avrà così la meglio.

 

Carte e mosse speciali

Hai sempre a disposizione quattro Arts Cards che puoi utilizzare spendendo punti Ki. Quelle rosse avviano un attacco corpo a corpo, le gialle lanciano una raffica di sfere energetiche, le verdi potenziano il personaggio, le blu permettono di eseguire mosse speciali. Se hai a disposizione tanti punti Ki puoi ridurre molto velocemente la barra della salute dell’avversario con sole tre carte mossa di fila.

Le carte rosse sono molto utili perché se un nemico tenta di attaccarti verrà comunque travolto dalla combo. Per recuperare Ki velocemente sfrutta il momento buono, tieni cliccato e ricarica i punti, ma fai attenzione perché sei scoperto.

Utilizza le carte verdi prima delle altre, così potrai fare più danni con le mosse corpo a corpo, le sfere di Ki e le mosse speciali.

Se clicchi su più di una carta verranno eseguite in fila tutte le mosse speciali, ma farai fuori in pochi secondi parecchi punti Ki. Questa tattica è estremamente pericolosa nelle battaglie in PvP.

 

 

Rising Rush

Se utilizzi sette carte (non necessariamente di fila) dove c’è indicata su ciascuna una sfera del drago, potrai avviare la potente mossa Rising Rush. Tutto il tuo team si unirà per infliggere tantissimi danni all’avversario e il risultato sarà sicuramente un K.O. diretto. Durante lo scontro, puoi notare sulla destra quante sfere del drago hai già ottenuto per preparare il colpo.

Cerca di utilizzare questo attacco solamente contro il nemico più forte, oppure l’ultimo rimasto della squadra nemica, o almeno contro chi ha parecchia salute. Una volta avviato il Rising Rush con successo, sia tu che l’avversario dovrete scegliere una carta. Se l’avversario sceglie una carta identica alla tua, l’attacco verrà annullato.

Ricorda comunque che il Rising Rush può essere schivato spostandosi al momento giusto.

 

 

Abilità principale

Durante il combattimento si riempie a poco a poco la barra dell’abilità principale di ciascun personaggio. Puoi attivarla quando l’icona in basso a sinistra comincia a lampeggiare.

Questa abilità non si trasforma in una mossa che infligge danni, ma nella maggior parte dei casi tende ad aumentare le statistiche del personaggio, rendendolo molto più forte.

Consulta sempre anche le abilità Z e Uniche. Ci sono eroi estremamente utili come Pan che ti consentono di utilizzare parecchie carte di fila perché recuperano più velocemente il Ki.

 

 

Forze e Debolezze

Quando cominci un combattimento controlla sempre da chi è composta la squadra nemica. A seconda degli elementi di appartenenza degli avversari, manda in campo i personaggi che hanno un vantaggio. Nelle battaglie più impegnative dovrai farlo assolutamente o perderai.

Tieni sempre d’occhio le icone degli eroi perché se c’è una freccia rossa e non blu significa che i loro elementi sono deboli a quello avversario. A quel punto evita di mandare in campo quei personaggi.

I cinque colori principali degli elementi sono rosso, giallo, verde, viola, blu. Ci sono poi i due elementi speciali Light e Dark. I personaggi Light come il protagonista Shallot sono forti contro i Dark, mentre i Dark sono deboli ai Light e forti contro tutti i colori.

L’elemento rosso è forte contro il giallo, il giallo contro il viola, il viola contro il verde, il verde contro il blu e infine il blu contro il rosso.

 

 

Consigli per il PvP

Quando lanci una raffica di Ki da lontano con la carta gialla, l’avversario con grande probabilità eviterà il colpo e si teletrasporterà vicino a te per attaccare. In quel momento sarai tu a dover evadere e l’altro giocatore non potrà parare il tuo colpo perché la sua barra dell’evasione sarà scarica!

Fai attenzione però perché i giocatori più esperti non cadranno nella tua trappola.

Se non hai la barra piena per poter evadere il colpo di un avversario, puoi sempre cambiare velocemente il tuo personaggio con un altro della squadra.

Infine, non usare mai il Rising Rush quando il tuo avversario è fermo, ma solo quando ha subito un colpo o una raffica di Ki e deve ancora riprendersi.

In Conclusione

Speriamo che questa guida ti sia stata d’aiuto. Consulta, se ti va, anche quella dedicata ai trucchi e consigli generali oppure le altre presenti sul blog di Bluestacks. Potrai scoprire ulteriori informazioni sui personaggi e sulle missioni.

Scarica Dragon Ball Legends su BlueStacks

Commenti