La Guida per i Nuovi Giocatori di Durango Wild Lands

La Guida per i Nuovi Giocatori di...

Nella recensione di Durango Wild Lands abbiamo visto che questo survival game di Nexon propone un’ottima narrativa e allo stesso tempo un fantastico gameplay che si adatta alla perfezione ai dispositivi mobile e di conseguenza a BlueStacks.

Con questo articolo andremo a chiarire gli aspetti fondamentali del gameplay. Prima di cominciare però ti consigliamo di leggere la guida dedicata alle classi dei personaggi. Grazie ad essa potrai scoprire tutte le differenze e durante il prologo saprai come scegliere al meglio il tuo protagonista.

La Schermata di Gioco

Una volta concluso il prologo e mossi i primi passi trovi una serie di comandi su schermo. Esaminiamoli tutti, a cominciare da quelli sulla parte destra.

Quando ti muovi compare l’icona con una scarpa che ti consente di rotolare o scivolare per evitare le minacce e gli ostacoli sulla mappa. Questa azione consuma punti stamina (energia), indicati in alto a sinistra dalla barra blu. Quella rossa indica i tuoi punti salute, mentre quella gialla la tua fatica. Per diminuire la fatica che si accumula esplorando le isole (specialmente quelle di livello più alto) puoi trovare un fiume e lavarti o bere dell’acqua. Attenzione quando fa freddo, perché se ti lavi e rimani bagnato faticherai di più! Sotto queste barre trovi le icone dei vari bonus o stati alterati attivi.

Il radar ti permette di individuare nelle vicinanze crateri e punti per il tele-trasporto (raggiunto il livello 20 comparirà un personaggio che ti spiegherà meglio come funziona il tutto).

Le due spade incrociate allargano la visuale per entrare nella modalità esplorativa. Infine la lente ti consente di visualizzare o nascondere tutti gli oggetti con cui puoi interagire. Utile per trovare subito quello che cerchi.

Sempre sulla destra compare l’icona con il Walkie Talkie tramite il quale puoi mostrare o togliere la barra laterale con la descrizione di tutte le missioni e gli obiettivi in corso.

Cliccando sulla mini mappa trovi tutte le informazioni dettagliate sulla location in cui ti trovi e da lì puoi effettuare i tele trasporti rapidi presso il tuo dominio (Waypoint) o il campo base (Camp).

Sulla parte sinistra dello schermo trovi le icone social (chat, audio, tastiera, emoticon) e le tre righe che aprono il menu principale con tutte le voci più importanti: personaggio, abilità, costruzione, zaino, animali catturati e negozio dell’isola. Sulla destra ci sono invece altri menu: dominio, negozio, missioni, clan, lista degli amici ed enciclopedia.

Se vuoi cambiare la visualizzazione dei menu, clicca sul lucchetto in alto a sinistra che vedi nell’immagine qui sotto. Tutte le icone dei menu saranno visibili su una barra laterale sinistra.

Altri indicatori da tenere sott’occhio nella parte alta del menu menu sono: la busta della posta dove spesso puoi riscattare ricompense, la rotella delle impostazioni, il megafono per le notizie, l’icona della pagina ufficiale facebook, le T stones (valuta principale del gioco) che ottieni dalle missioni, le gemme warp e le rare Durango coins (acquistabili solo con soldi veri).

Raccogliere gli Oggetti

Per raccogliere qualunque tipo di oggetto non devi scegliere un attrezzo specifico, tutto avviene in automatico. Se per esempio ti servono legna e foglie, ti basta cliccare su una pianta e il personaggio userà l’ascia. Vicino ad ogni cosa che puoi raccogliere vengono indicate la quantità e i secondi necessari per la raccolta. Ricorda però che l’attrezzo giusto (un coltello, un piccone, una pala, ecc.) non compare dal nulla, devi costruirlo e non dura per sempre!

Raccogliendo sempre più risorse vai a completare la Carriera chiamata “Gathering” nel menu Character.

Fai attenzione infine alle armi. Entra sempre nel menu Character e scegli i migliori equipaggiamenti che possiedi, in modo da aumentare ad esempio le tue statistiche di attacco.

Gioca a Durango: Wild Lands su BlueStacks 4

Ricorda che camminando su superfici differenti, ad esempio un fiume, compaiono sulla destra dello schermo altre opzioni specifiche. Come dicevamo prima, bevendo acqua o lavandoti ottieni dei bonus. Puoi anche raccogliere dell’acqua con un contenitore per poi berla successivamente.

Il Combattimento

Durango Wild Lands è ambientato in terre popolate da dinosauri, quindi per sopravvivere bisogna anche combattere. Ma a differenza di altri videogiochi basati sui lucertoloni, non si combatte interamente a turni, tantomeno in un’arena.

Durante l’esplorazione potresti essere attaccato, oppure puoi scegliere tu il bersaglio. In caso di attacco puoi anche fuggire (la fuga è completa se passano i secondi indicati su schermo). Per scappare quando sei già stato attaccato non utilizzare i tasti W A S D, piuttosto clicca con il mouse sul terreno per allontanarti sempre di più.

In caso di sconfitta puoi tornare nel punto di morte per recuperare gli oggetti persi!

Quando invece vuoi attaccare ti basta selezionare il bersaglio e cliccare su “Attack”. Appena comincia la battaglia compaiono in basso a destra delle nuove icone che rappresentano le mosse a tua disposizione.

Imparando nuove abilità potrai eseguire mosse ancora più potenti. L’attacco di base è automatico, quindi il tuo personaggio continuerà ad attaccare appena può farlo. Nel frattempo puoi sfruttare le tue abilità per stordire l’avversario, confonderlo o schivare i suoi attacchi appena quello si illumina di giallo.

Sulla sinistra dello schermo puoi anche scegliere fra Chase/Hold, per decidere se inseguire il dinosauro in difficoltà oppure lasciarlo fuggire.

In molte missioni ti verrà richiesto di cacciare un dinosauro e recuperare poi i suoi resti. Nella lotta per la sopravvivenza nulla viene sprecato in Durango Wild Lands!

In Conclusione

Tutto ciò che raccogli nelle terre selvagge serve ovviamente per il crafting, cioè per la costruzione di oggetti. Questa funzione è particolarmente interessante perché, a differenza di molti altri giochi simili, non servono sempre gli stessi materiali per produrre una determinata cosa. Infatti puoi creare un oggetto sfruttando più tipi di risorse, l’importante è che siano contraddistinte dagli attributi indicati.

Ad esempio per costruire una corda (rope) puoi utilizzare sia i gambi delle canne (reed) che quelli dell’erba di elefante (elephant grass), visto che entrambe hanno l’attributo “strap”. Cliccando su ciascuno oggetto raccolto nello zaino puoi osservare i suoi attributi. Comunque ti consigliamo di leggere la guida al crafting che pubblicheremo sul blog per scoprire ulteriori informazioni.

Durango Wild Lands è davvero un titolo interessante consigliato a tutti. Speriamo che questo articolo ti sia servito e ti invitiamo a leggere tutti gli altri dedicati per scoprire informazioni più dettagliate.

Hai dei consigli da dare agli altri utenti che si avvicinano per la prima volta al gioco? Facceli sapere nei commenti qui sotto o registra un gameplay/walktrough con BlueStacks e pubblicalo su Youtube!

Buon divertimento con BlueStacks 4.

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks 4

Commenti