Free Fire: Consigli e Trucchi per i nuovi giocatori

 

Gioca da solo, con un compagno o con una squadra. Lanciati dall’aereo, fai scorta di munizioni e mettiti al riparo. Oppure vai a cercare i tuoi nemici e falli fuori! Il tuo unico obiettivo in Garena Free Fire è sopravvivere.

In questa guida troverai dei buoni consigli per giocare al meglio e vincere più partite possibili.

 

 

Il Bonus del Personaggio

I vari accessori (costumi, scarpe, ecc) non servono in combattimento, ma solo per fini estetici. La scelta del personaggio è invece influente perché ti regala precisi vantaggi.

Ci sono otto personaggi in Free Fire. Quando cominci a giocare per la prima volta puoi già utilizzare Adam e Eve, ma non ti danno dei bonus.

 

 

Sblocchi subito anche Andrew, che invece ti darà un bonus (leggi nella lista qui sotto).

 

 

Puoi comprare gli altri personaggi tramite soldi reali (comprando diamanti) o con la moneta del gioco:

  • Nikitaaumenta del 4% la velocità di ricarica dei mitra;
  • Misha del 2% la velocità di guida;
  • Ford diminuisce del 4% il danno che ricevi quando sei fuori dalla safe zone;
  • Andrew migliora del 2% la resistenza del giubbotto antiproiettile;
  • Kelly è più veloce nella corsa dell’1%;
  • Olivia riporta in gioco i tuoi compagni feriti con 6 punti vita in più;
  • Maxim mangia i funghi e usa i kit medici più velocemente, 2% in più.

Questi bonus possono aumentare e non sono gli unici a disposizione per ciascuno. Per sbloccare altre abilità devi ottenere come ricompensa i “fragments” di un personaggio specifico, utilizzandolo nelle partite. Anche nelle ricompense giornaliere potresti trovare frammenti per un personaggio qualunque.

 

 

Atterra senza rischi

Non devi scoraggiarti al pensiero di dover competere contro altri 49 giocatori. Il 90% di essi atterra di solito sulla mappa, seguendo la scia della traiettoria dell’aereo. Cercano di raggiungere i centri dove ci sono più case per trovare gli oggetti migliori, ma qui, nel giro di pochi minuti, lo scontro a fuoco è spesso inevitabile.

Se sei alle prime armi, puoi tranquillamente allontanarti dalla confusione e cercare un punto più isolato. Il cerchio che delimita l’area di gioco e si restringe nel tempo (se rimani fuori perdi energia e muori) compare solo dopo alcuni minuti, quindi hai tutto il tempo di rientrare.

Ricorda infine di aprire il paracadute molto tardi, così puoi raggiungere il suolo più velocemente.

 

 

Controlla il cerchio che si restringe

Abbiamo prima accennato al restringimento dell’Area di gioco. Controlla sempre i confini del cerchio sulla mini mappa e non perdere di vista il timer. Se giochi nelle zone più esterne, con le spalle rivolte all’area “morta”, sai che nessuno ti attaccherà da dietro.

Se vedi un giocatore che sta “rientrando” per raggiungere la zona sicura, hai un vantaggio, perché se si ferma per spararti continuerà a perdere punti vita! E se si ferma per curarsi, tu potrai contrattaccarlo e non farlo più rientrare!

Se l’area di gioco si è ristretta e sei rimasto fuori, continua a correre per rientrare e spera di trovare un veicolo! I veicoli sono utilissimi per muoverti sulla mappa, ma non abusarne o sarai prevedibile e finirai in qualche imboscata.

 

 

Adotta uno stile di gioco

Se giochi con una squadra potresti andare all’attacco, uccidere i nemici e recuperare il loro equipaggiamento, scegliendo però un edificio come riparo. I tuoi compagni possono coprirti le spalle e potete eliminare facilmente le squadre disorganizzate dove ognuno fa per sé. In quattro contro uno è una passeggiata.

Invece quando giochi da solo e vedi un giocatore, dovresti piuttosto pedinarlo e colpirlo nel momento giusto. Ingaggia sempre combattimenti 1vs1, guardandoti le spalle. Se uno scontro va avanti per le lunghe (più di un minuto o due), fuggi e non rischiare. Non pensare di eliminare tanti nemici, ma uno per volta, anche meno di tre o quattro in tutta la partita, senza attirare l’attenzione. Non stare fermo quando spari, muoviti in continuazione e cambia posizione. Confondi gli altri giocatori, cerca di non essere prevedibile.

Se sei un neofita del genere battle royale, evita ogni scontro, corri, fuggi, uccidi solo se devi. Comincia a familiarizzare con gli oggetti, l’inventario e i comandi.

 

 

Sfrutta la Mini Mappa

Quando un nemico spara nelle tue vicinanze, sulla mini mappa compare una freccia rossa che indica la sua posizione. Puoi sfruttare l’elemento sorpresa e colpirlo, stando però attento anche al giocatore a cui stava sparando la tua “preda”.

Viceversa, stai attento quando spari, perché attirerai l’attenzione dei giocatori nelle vicinanze e capiranno la tua posizione. Per questo è utile uccidere rapidamente, piuttosto non sparare!

 

 

Usa l’equipaggiamento migliore

Per i combattimenti ravvicinati negli edifici, utilizza uno shotgun, un fucile d’assalto o un SMG. Fai attenzione con lo shotgun perché ci mette molto tempo a ricaricare, quindi uccidi velocemente il nemico.

Per sparare dalla distanza (magari nei campi dove non c’è riparo) usa sempre un fucile d’assalto, ad esempio AK e SCAR, o ancora meglio uno da cecchino come il kar98k. Cerca di fare headshot per far fuori il nemico in un colpo solo, a meno che quello non indossi una protezione di livello 3.

Trova protezioni velocemente, caschi e giubbotti antiproiettile di livello 1 o 2. Nelle fasi avanzate del match potrai trovare con più facilità equipaggiamenti di livello 3. Se sei ben equipaggiato e hai dei medkit, le probabilità di vittoria negli scontri 1vs1 sono molto alte.

Un consiglio: quando vedi un fungo per terra, mangialo subito per rigenerare salute o aumentarne il limite!

 

 

Gestisci il tuo Zaino

Non raccogliere tutto ciò che trovi. La tua priorità sono munizioni e kit medici.

Le munizioni si trovano con facilità sui nemici abbattuti, negli edifici e nei loot crates. Potresti raccoglierne una discreta quantità, anche per le armi che non hai. Infatti, magari nel corso della partita trovi un fucile più potente e hai già delle munizioni extra.

 

 

Per Concludere

Seguendo questi consigli potrai cominciare al meglio le tue prime partite in Garena Free Fire, coinvogendo magari degli amici a far parte della tua squadra.

Non pensare esclusivamente alla vittoria, gioca saggiamente e impara bene tutti i meccanismi e le mosse ricorrenti degli avversari. Per avere maggiori informazioni, ad esempio sui migliori luoghi dove atterrare o sulle caratteristiche delle armi, non perderti le altre guide pubblicate sul blog. Buon divertimento con Bluestacks!

 

Scarica Free Fire: Battlegrounds su BlueStacks

 

Commenti