Guida al combattimento in GrandChase

GrandChase

Il nuovo gameplay di GrandChase ha senza dubbio fatto discutere gli appassionati della serie, visto che il predecessore (2003) era ben differente e si basava su sessioni platform 2D in “side scrolling” (a scorrimento laterale). Sarebbe stato difficile portare un sistema di quel tipo sui dispositivi mobile, quindi gli sviluppatori di KOG hanno optato per una soluzione “isometrica”.

Tuttavia GrandChase: Dimensional Chaser è un gioco di ruolo che non presenta un semplice combat system a turni, ma propone battaglie estremamente movimentate, tanto che viene definito un “action rpg”. Devi spostare tutta la squadra, scegliere in che zona attivare un’abilità e allo stesso tempo schivare i colpi più pericolosi. Ovviamente giocare su PC con Bluestacks ti offre tanti vantaggi, ma di questo ne abbiamo già parlato in una guida dedicata.

Leggendo questo articolo saprai formare al meglio una squadra e riuscirai a sopravvivere ai Boss più difficili. Queste informazioni ti saranno ovviamente utili anche per le modalità che sbloccherai giocando i capitoli dell’avventura, per esempio la Trial Tower o il PvP.

 

 

Costruire una squadra

Saprai già che puoi costruire un team di “soli” quattro personaggi. Puoi però passare comodamente da una formazione all’altra cliccando sui numeri che si trovano nella pagina di gestione del team. Così puoi creare fino a cinque squadre e scegliere quella che preferisci a seconda dell’evento che devi affrontare. Infatti una squadra dedicata all’avventura potrebbe essere inadeguata per il PvP o per un Boss dimensionale.

 

 

Osserva gli slot presenti al di sotto di ogni squadra nel menu Party. Lì potrai inserire le abilità speciali da utilizzare in battaglia. Sono in totale 11 e le sbloccherai tutte quando il tuo Account avrà raggiunto il lv.28. Successivamente al lv.30 avrai a disposizione anche le abilità passive e al 60 le passive difensive.

All’inizio sbloccherai facilmente due/tre abilità di squadra (Light’s Judgement, Healing Touch) e non dovrai fare una selezione. Potrai anche aumentarle di livello spendendo oro.

 

 

Ruoli dei personaggi

Non basta costruire una squadra, devi costruire una squadra bilanciata. Ciò significa che tra i 5 tipi di eroi disponibili non devi inserire ad esempio quattro personaggi tank, oppure tre healer e un ranged.

Sfrutta i quattro slot a disposizione e per giocare al meglio l’avventura scegli un personaggio healer (guaritore, con il simbolo di un talismano giallo), un assault (combattente da mischia, spada rossa), un tank (alta difesa, scudo blu) e un ranger/mage (arcieri o maghi che colpiscono da lontano, arco verde e bastone viola).

Insomma puoi provare differenti combinazioni e tantissimi personaggi, basta che ci sia un equilibrio nei ruoli. Questa cosa potrebbe non essere valida in certe sfide ed eventi, dove ti serve una grande potenza d’attacco o una particolare combinazione di personaggi.

 

 

Il tank ha tanti punti salute quindi fa da “scudo” alla tua squadra, devi metterlo in prima linea e farsi che i nemici lo bersaglino, in modo da salvaguardare l’healer, quello con meno punti salute. Utilizza le abilità del guaritore quando ti accorgi che, sia lui che il party, hanno perso un po’ di punti salute.

Per quanto riguarda il mago, l’assault e il ranger non devi preoccuparti. Fanno parecchi danni e devi lanciare sui nemici i loro attacchi appena tornano disponibili.

Volendo puoi anche evitare il tank (specie nei combattimenti PvP), ma non rinunciare mai ad un guaritore healer e ad un buon attaccante assault.

Ricorda che alla voce Hero Training puoi potenziare le statistiche di ogni categoria.

 

Gioca a GrandChase su Bluestacks 4

 

 

L’interfaccia di combattimento

Andiamo ora ad esaminare nei minimi dettagli tutti gli indicatori della schermata di combattimento.

Cominciamo dalle abilità. Come saprai ogni personaggio ne può utilizzare soltanto due in battaglia, ma potrà sbloccarne altre in futuro, quindi dovrai effettuare una scelta nel menu Manage di ogni eroe. Gli effetti delle abilità passive si attivano invece automaticamente a seconda dei casi.

Durante il combattimento, tieni cliccato su un’abilità per leggerne gli effetti e il tempo di “cooldown” (quanti secondi ci vogliono per ricaricarla).

 

 

Se mentre giochi vuoi fare altro sul PC, puoi cliccare in alto a destra su Auto Move e Auto Skill per fare in modo che il gruppo combatta e avanzi in automatico. L’auto skill ti sarà utile nei primi mondi, dove i nemici sono abbastanza scarsi. Potrai controllare manualmente la squadra nelle battaglie più difficili. In alto a sinistra c’è invece una barra che ti indica all’incirca quanto manca alla fine del livello. Una sorta di indicatore di progressione.

Non dimenticare di cliccare la ruota al centro per utilizzare l’abilità di gruppo. L’abbiamo già accennata prima, ma sappi che la “party skill” sarà carica ogni volta che avrai utilizzato 6 abilità di fila (le 6 barre gialle all’interno della ruota si riempiranno). Sulla metà sinistra della ruota ci sono gli SP (10 skill points) che si ricaricano nel tempo (sopra ogni abilità c’è un numerino che indica i punti SP richiesti per utilizzarla). Nell’immagine qui sotto ad esempio sono disponibili 9 punti e soltanto 1 barra gialla su 6 è piena.

Nella metà destra della ruota ci sono invece i punti per l’abilità speciale di ogni eroe. Come puoi vedere nell’immagine qui sotto, soltanto Nephilim e Cleo possono utilizzarla. I loro avatar scintillano di blu e siccome ci sono a disposizione 21 punti, si possono utilizzare le loro abilità speciali da 20.

Se ad esempio utilizzi un’abilità normale da 2 punti, caricherai la metà destra della ruota di 2 punti su un massimo di 80. Raggiunti i punti necessari per l’abilità specifica dell’eroe, potrai lanciarla!

Quindi per riassumere: i segmenti gialli indicano la party skill, il numero arancione gli skill points e il numero blu i punti raccolti per sferrare le abilità speciali degli eroi che possono utilizzarle.

 

 

Attaccare in modo efficace

Una volta che hai selezionato un’abilità, compare un cerchio blu che indica l’area in cui ha effetto. Nella parte inferiore dello schermo compaiono tutti i nomi degli effetti preceduti da un hashtag. Puoi posizionare più cerchi sul campo di battaglia, uno dentro l’altro, in modo da creare combo devastanti.

Ricorda che anche il nemico può utilizzare questi cerchi (di colore rosso) e devi cercare di schivarli!

 

 

A meno che non attivi l’opzione di combattimento automatico, devi gestire attivamente la tua squadra e muoverla nei punti giusti. Come dicevamo alcune righe fa, il tank della squadra dovrebbe attirare i nemici su di sé, ma non c’è un tasto per farlo quindi devi gestirlo al meglio. Stesso discorso vale per l’assault: se rimane lontano dalla squadra perché si è gettato nella mischia, spostalo dall’altra parte del campo per colpire i nemici che magari stanno bersagliando il povero guaritore!

Speriamo che questa guida ti sia servita per integrare le tue conoscenze su GrandChase. Ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla guida sui personaggi e il summoning, oppure scopri alcuni trucchi e consigli davvero utili che abbiamo raccolto.

Facci sapere la tua opinione nei commenti qui sotto, condividi la tua esperienza e prosegui la tua avventura nel mondo di Kricktria sfruttando la potenza di Bluestacks 4!

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks! 
Trova compagni di gilda su 
Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook

Scarica BlueStacks 4

Commenti