Guns of Boom: un gioco da non perdere

 

Se Guns of Boom, ultima fatica della software house Game Insight, è contrassegnato come “da non perdere” sul Google Play Store un motivo c’è, anzi, ce ne sono molti.

Guns of Boom è un FPS a squadre, basato sul già decisamente rodato concept dei death matches di Call of Duty, con una grafica gradevole (ricorda molto il famosissimo Team Fortress 2), un buon sistema di shooting e dei controlli semplici ed intuitivi ma non per questo incompleti. Quali sono dunque i suoi punti forti, che lo distinguono dalla massa di free to play che inonda il Play Store?

 

 

Adori gli FPS ma odi i giochi Pay to Win

Guns of Boom non è un Pay to Win: è presente, come in ogni free to play, un sistema di microtransazioni, che ti permette di acquistare armi ed equipaggiamenti o migliorare quelli già in tuo possesso utilizzando dei crediti, acquistabili tramite soldi reali od ottenibili vincendo partite.

C’è però da fare una distinzione: se è vero che alcuni items esclusivi possono solo essere acquistati mettendo mano al tuo portafoglio, è anche vero che il vantaggio che essi danno è marginale (seppur presente), e sarà facile crearti una buona “gear” esclusivamente giocando, considerando poi gli evidenti benefici che concede il giocare con mouse e tastiera grazie a BlueStacks.

 

 

I bonus giornalieri, poi, aiutano molto, nonostante la più importante caratteristica che, da buon player, devi avere è e resterà… Prendere bene la mira!

In Guns of Boom, esiste, a tal proposito, la possibilità (disattivabile) di far fuoco automaticamente quando si inquadra un nemico, feature apprezzabile e ben fatta.

 

 

Cerchi un gioco competitivo da giocare con gli amici

Guns of Boom è un ottimo passatempo se giocato in solitaria, ma è ancor più divertente se ci si sfida fra amici: grazie alla possibilità di intraprendere una partita con i tuoi contatti Facebook, sarà subito molto semplice competere con la tua comitiva. Interessante, inoltre, la feature “clan”, che permette di unirsi ad un’alleanza per godersi delle sessioni di gioco insieme e scambiarsi consigli. Attenzione però: non tutti i clan sono accessibili a chiunque, in quanto su Guns of Boom la propria abilità è quantificata dal numero di trofei che si possiedono (qualcuno ha detto Clash Royale? Sì, in effetti il sistema è simile) e dunque molte alleanze sono dedicate solo ai top players.

Se, infine, non ti interessa il gioco di squadra, puoi stare tranquillo: è presente, oltre ad una lista dei clan più potenti, anche una classifica dei giocatori più forti, tutta da scalare.

 

 

Missioni, livelli e bonus

Il tuo personaggio, con cui andrai ad affrontare le varie partite, non solo è completamente personalizzabile esteticamente, ma è anche caratterizzato da un livello. Più è alto il suo livello, maggiori saranno le armi e, più in generale, gli oggetti, che potrai acquistare in-game per poi usufruirne. Si può salire di livello semplicemente giocando, ma è ancor più indicato seguire le missioni / tutorial che il gioco propone, sia per comprenderne a fondo le meccaniche, sia perché le ricompense sono spesso ottime. Queste missioni, all’inizio molto semplici, poi via via sempre più complesse, sono utili anche per ottenere (raramente) dei crediti gold, la valuta acquistabile con soldi reali all’interno del gioco. Non aspettarti però di poter acquistare tutte le armi esclusive in questo modo.

 

 

Tante, ma proprio tante armi

Le armi in Guns of Boom sono davvero tante, tutte ben caratterizzate ed uniche. Un esempio lampante di come gli sviluppatori abbiano fatto bene i compiti è dato dalla pesantezza di ogni fucile, pistola o mitragliatrice. In base al tipo di armamento scelto, infatti, la velocità del tuo pg varierà, e ciò influisce molto sul gameplay: una mitragliatrice pesante limiterà molto i movimenti, mentre un buon fucile d’assalto non sarà d’intralcio ad una battaglia più che frenetica. Le armi si articolano in sei maxi categorie: fucili d’assalto, fucili a canna liscia (a pompa), fucili da cecchino, mitragliatrici, pistole e coltelli. Potrai scegliere un’arma per ogni tipo da portare con te in game, ma attenzione: non potrai cambiare loadout se non a partita conclusa. Scegli con cura un’arma per ogni tipo e buttati nell’avventura!

 

 

Modalità spettatore

Interessante anche questa modalità, che permette di osservare una battaglia per imparare a conoscere al meglio le varie mappe, o di seguire un player specifico e ricevere una notifica qualora partecipi ad una sfida.

 

 

Considerazioni generali

Guns of Boom ti sorprenderà in maniera positiva. Non è esente da pecche, è ovvio (ad esempio sarebbe preferibile che tutto l’equipaggiamento fosse sbloccabile in-game, e non solo buona parte di esso), ma ha anche molti pregi da cui traspare la cura e l’attenzione degli sviluppatori verso il titolo. La community, poi, sembra essere molto attiva ed il gioco continua a crescere in quanto a popolarità ed a diventare sempre più solido e stabile grazie ai vari aggiornamenti.

Insomma, questo videogame è sicuramente da prendere in considerazione, sia da amanti degli FPS che da casual gamers alla ricerca di qualcosa di nuovo da spolpare sotto l’ombrellone.

Se vuoi rimanere aggiornato su Guns of Boom, se necessiti di consigli o di guide strategiche, non disperare: sono in arrivo sul nostro blog numerosi approfondimenti.

Scarica Guns Of Boom su BlueStacks

Commenti