Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di...

La compagnia finlandese Supercell (Clash Royale, Clash of Clans, ecc.) ha certamente conquistato la community del mobile gaming con il lancio a fine 2018 di Brawl Stars, ennesimo titolo dal successo mondiale che ha portato alla creazione del torneo di eSports “Brawl Stars World Championship”, con una serie di qualificazioni online e una finale in Corea del Sud che si terrà nel mese di novembre 2019.

Il titolo di Supercell ha influenzato fortemente gli sviluppatori e sono nati inevitabilmente vari “cloni” di Brawl Stars. Per esempio lo studio vietnamita di WolfFun ha cominciato a lavorare l’anno scorso ad un titolo simile a quello di Supercell, ma in realtà “Heroes Strike”, appena approdato in Europa, regala delle sorprese e si rivela un multiplayer davvero apprezzato dalla community.

Molti appassionati sono ora alle prese con entrambi i multiplayer. C’è chi sostiene la superiorità di Brawl Stars e chi vede invece una grande opportunità di crescita per Heroes Strike, tanto che è stato soprannominato da molti “Brawl Stars 2”. In questo articolo ti illustreremo le principali differenze fra i due titoli e cercheremo di dare un verdetto finale sullo scontro: possiamo definire Heroes Strike un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Il Gameplay e le Modalità

Ci sono 3 modalità di gioco principali in Heroes Strike e 4 in Brawl Stars, escludendo tutte le attività stagionali/eventi/classifiche.

La modalità “Superstella” di Heroes Strike si rifà certamente alla “Arraffagemme” di Brawl Stars. Abbiamo due squadre da 3vs3 giocatori che si affrontano e che devono raccogliere rispettivamente il maggior numero possibile di stelle o gemme. In Heroes la partita dura 4 minuti e vince chi ha raccolto più stelle allo scadere, mentre in Brawl il conto alla rovescia comincia quando una squadra ha raccolto 10 gemme.

In Heroes Strike abbiamo un orientamento orizzontale del campo di battaglia, mentre in Brawl Stars verticale, si procede dal basso verso l’alto. Il comparto tecnico è superiore in Brawl Stars, ma Heroes mantiene comunque l’aspetto tattico e coinvolgente di questi match a squadre. Ci sono tre abilità utilizzabili in battaglia (in Brawl c’è solo l’attacco Super che si ricarica sparando) e tramite le sfere EXP è possibile salire di livello per potenziare il personaggio. Inoltre le munizioni in Brawl si esauriscono molto più rapidamente che in Heroes.

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

La seconda modalità di Heroes “Battle Royale” rispecchia la “Sopravvivenza” di Brawl Stars, dove si gioca tutti contro tutti (o in coppia con un amico) in un’area che si restringe a poco a poco. In Heroes Strike sono presenti dei potenziamenti nelle scatole per abilità e statistiche (danno, salute, ecc.), mentre in Brawl ci sono dei cubi di energia che potenziano il personaggio.

Gioca a Heroes Strike – Brawl Shooting Multiple Game Modes su BlueStacks

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

In Heroes non esiste una modalità 3vs3 dedicata al maggior numero di uccisioni, a differenza di Brawl che possiede “Rapina”. Nella terza modalità di Heroes “Rise of Kings” bisogna resistere per 30 secondi una volta ottenute 30 corone, un mix fra Battle Royale e Superstella, mentre in Brawl abbiamo “Footbrawl” dove la squadra deve condurre una palla nella porta avversaria.

I Personaggi e le Abilità

In Brawl Stars abbiamo un roster di 30 brawler che si sbloccano nel tempo, mentre in Heroes Strike abbiamo 18 personaggi e 18 abilità utilizzabili da tutti una volta sbloccate.

La differenza principale di Heroes sta proprio nella presenza delle abilità. Come in Brawl Stars ogni personaggio ha una sua abilità speciale (Super), ma in Heroes è possibile sceglierne altre 2 prima di scendere in battaglia. In Brawl è possibile sempre potenziare 2 abilità, ma sono specifiche per ciascun brawler quando ha raggiunto il livello 9.

Un’altra piccola differenza si nota negli upgrade. In Heroes si può migliorare un personaggio o un’abilità tramite carte e monete, mentre in Brawl tramite punti energia e monete. L’apertura degli scrigni con le ricompense è similare.

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

Heroes Strike è un degno rivale di Brawl Stars?

In Conclusione

Brawl Stars rimane il gioco di punta in fatto di animazioni, suoni, scenari, personaggi e si rivela anche più “user friendly” grazie agli ottimi tutorial e alla velocità di abbinamento con altri giocatori prima di un match. Del resto l’utenza di Supercell è ben superiore a quella di WolfFun, una compagnia consolidata da pochi anni.

Ciò nonostante Heroes Strike può rivelarsi una scelta vincente per chi è stanco delle modalità di Brawl Stars e vuole variare un po’ il gameplay. Questo è uno dei motivi per cui è stato soprannominato “Brawl Stars 2”. Sempre più utenti ci stanno giocando e il feedback del pubblico è estremamente positivo. Certamente Heroes Strike non sfigura davanti al colosso di Supercell.

Staremo a vedere quindi nel corso dei mesi come si evolverà il futuro di questo genere. Intanto abbiamo pubblicato sul blog delle guide dedicate a Heroes Strike che ti saranno piuttosto utili per cominciare a giocare.

Arrivati a questo punto ti salutiamo e ti invitiamo a farci sapere cosa ne pensi dell’argomento. Sei un giocatore di Brawl Stars? Hai provato Heroes Strike? Che ne pensi? La cosa certa è che puoi goderteli entrambi su Bluestacks 4 e sfruttare tutti i vantaggi dell’emulatore!

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks

Commenti