Jurassic World Il Gioco: I Migliori Dinosauri

 

In questa guida dedicata a Jurassic World: Il Gioco andiamo a scoprire quali sono i migliori dinosauri da potenziare ed evolvere nelle prime fasi di gioco. In più, citeremo anche quelli più rari che si possono sbloccare e ottenere nelle fasi avanzate, o spendendo da subito tanti euro!

 

 

Introduzione

Abbiamo già parlato di forze e debolezze per ogni tipo di creatura nella guida dedicata ai combattimenti. Non esistono soltanto quattro categorie di dinosauri (erbivori, carnivori, acquatici, pterosauri) ma anche quelle dedicate alle creature acquatiche e cenozoiche. Nelle prime fasi di gioco potrai sbloccare e combattere solamente con dinosauri terrestri, che vai a posizionare nei recinti. I dinosauri acquatici vanno invece a finire nella grande piscina, quelli cenozoici in un padiglione situato a nord-ovest del centro del Parco.

 

 

Ogni dieci livelli di una creatura, te ne servirà un’altra uguale dello stesso livello per poterla evolvere e aumentare la stella del rango. Ad esempio un livello 10 più un altro 10, ti dà un’evoluzione di livello 11 che puoi portare al 20. A quel punto ti servirà un’altra creatura uguale di livello 20 per salire al 30 e così via, fino ad arrivare al 40. Quindi è molto importante evolvere le creature che servono davvero, senza perdere tempo e sprecare Cibo, DNA, Monete.

I dinosauri di rarità comune ti potranno servire al di sotto del livello di battaglia 15. Più avanti dovrai puntare per forza su dinosauri Rari e Rarissimi. Se sono comuni devono almeno essere di livello 30 e comunque saranno molto più deboli degli avversari nell’Arena.

Per fare un esempio, se ti serve un carnivoro forte e hai un Majungasauro al 20, non potenziare solo altri due Majungasauri ma concentrati anche sull’evoluzione di un Carnotauro, perché la sua carta si trova facilmente e ha statistiche molto più alte. C’è da precisare che un nuovo Majungasauro costa solo 110 punti DNA mentre un Carnotauro ben 730. Quindi valuta a seconda delle tue esigenze. Se magari una missione ti richiede di possedere tre dinosauri che hanno superato il livello 25, ritorna sui più deboli per avere meno costi di evoluzione.

 

Carnivori

Il miglior carnivoro a disposizione nelle prime fasi di gioco è proprio il Majungasauro. Puoi portarlo velocemente al livello 20 e puoi acquistarne altri per pochi punti DNA, raggiungendo il livello 30.

Ma come dicevamo poche righe fa, se hai già portato un Carnotauro al livello 10, procuratene altri e potenzialo, perché è Raro ed è molto più efficace del Majungasauro. Ti sarà utile nel livello di Battaglia 12 dell’Arena, perché dovrai affrontare uno Stegosauro di livello 30 che infligge circa 180 danni con un solo colpo! Ti servirà quindi almeno un carnivoro per reggere i colpi e dimezzare i suoi attacchi.

 

 

Un ottimo carnivoro è il Tirannosauro che si sblocca relativamente presto completando la battaglia 19. Insieme ad un Velociraptor, potrai trasformarlo nell’Indominus Rex del Film di Jurassic World. Non si tratta però dell’Ibrido più potente del gioco, perché viene superato dal rarissimo Yudonte e da altri.

 

Erbivori

La scelta all’inizio è facile. Porta il Triceratopo al livello 30 perché ti sarà sempre utile nelle prime dieci arene. Cerca però di migliorare anche il Diplodoco, perché è Raro e molto potente. Un Diplodoco di livello 15 è ben più forte di un triceratopo di livello 30, ma ovviamente costa più punti DNA e cibo. Passa poi allo Stegosauro rarissimo, al Nasutoceratopo raro (potresti trovarlo nei pacchetti prima di sbloccarlo) e infine prediligi l’Anchilosauro quando completi il livello di battaglia 20.

Probabilmente il Triceratopo sarà uno dei primi, se non il primo dinosauro che porterai al massimo livello 40. Insieme a uno Stegosauro potrai anche creare l’ibrido Stegoceratopo.

 

 

L’erbivoro più potente del gioco è il costosissimo Segnosuco e trovare anche solo un Segnosauro per l’evoluzione è difficilissimo, visto che devi giocare l’evento dedicato o comprare i pacchetti più costosi da 25/50 euro.

 

Pterosauri

Porta fino al livello 20 il Tropeognato. Punta poi sul Tapejara raro appena lo sblocchi.

L’Alanqa è uno dei più deboli, ma siccome costa solo 120 punti DNA e si schiude velocemente nell’incubatoio, potrebbe essere il tuo terzo dinosauro (insieme al Majungasauro e al Triceratopo) da portare almeno fino al livello 25, completando così la missione di Claire del livello 15. Potresti anche continuare con il Tropeognato, ma ciascuno costa 60 punti DNA in più dell’Alanqa. Inoltre, unendo due Alanqa di livello 20 ti serviranno solo 50 punti DNA.

 

 

I migliori pterosauri del gioco sono creature VIP, lo Pterodattilo e il Metriafodonte leggendario. Per quest’ultimo si parla di costi proibitivi, centinaia di migliaia di punti DNA!

 

Anfibi

Porta al 20 il Limnoscelide e continua a vincere i combattimenti dell’Arena per far schiudere il Koolasuco. Devi sapere che è parecchio utile perché costa solo 610 punti DNA e riuscirai nel tempo a portarlo al livello 40. In più potrà essere voluto nel potente Koolasauro. Considera che un Koolasuco di livello 4 eguaglia l’attacco di un Limnoscelide al 20!

Vincendo la battaglia 21 potrai sbloccare il rarissimo Metriorinco. Se ottieni dalle buste di figurine anche il Postosuco avrai un anfibio che fa molti danni.

 

 

L’anfibio più potente è probabilmente il Prestosuco e hai l’8% di chance di trovarlo in un pacchetto “oro puro” che costa ben 10,000 punti fedeltà.

 

Glossario Acquatico/Cenozoico

In questo caso non andiamo ad elencare le migliori creature perché si tratta di dinosauri che si ottengono nelle fasi avanzate di gioco. In realtà prima del livello 15 se ne possono sbloccare una decina, ma siccome bisogna già potenziare quelli terrestri è sconsigliato sprecare cibo anche su questi. In più, gli acquatici sono tutti rarissimi e impiegano molto tempo per essere schiusi nell’Incubatoio.

Puoi affrontare presto le battaglie in PvP con gli acquatici, ma è abbastanza inutile se non li porti almeno al livello 5. Vincendo questi scontri hai la possibilità di ottenere creature cenozoiche.

Come dicevamo, i dinosauri acquatici sono solo di livello Rarissimo, né comune né raro. Basta completare eventi specifici, vincere battaglie in PvP terrestri o aprire pacchetti dedicati per trovarne subito qualcuno. Sono in totale 34, divisi in tre categorie e i combattimenti avvengono naturalmente sott’acqua.

 

 

Infine, le creature Cenozoiche sono 27 e si trovano anche di livello Raro. Le più ambite dalla community sono sicuramente il Titanoboa e il Mammut. Soltanto dal livello 19 puoi giocare battaglie in PvP con i tuoi Cenozoici.

 

 

In Conclusione

Speriamo che anche questa guida ti sia servita. Consulta pure le altre dedicate a Jurassic World: Il Gioco e facci sapere quali dinosauri sono secondo te i più forti, o semplicemente quelli che preferisci.

Buon divertimento con Bluestacks.

Scarica Jurassic World: Il Gioco su BlueStacks

 

Commenti