King of Avalon: guida agli edifici

 

In King of Avalon, come in ogni buon gestionale, esistono numerosi edifici, ognuno dei quali svolge una funzione ben precisa all’interno del gioco, utile a potenziare il proprio arsenale bellico, a difendersi meglio da attacchi nemici, a guadagnare più risorse e via discorrendo. E’ bene conoscere ogni struttura accuratamente per vivere una grande avventura nel regno di Avalon, e per comprendere le meccaniche di questo divertente free to play.

L’edificio principale è certamente la Roccaforte, che in realtà non svolge funzioni specifiche, ma dal cui livello dipendono tutte le strutture che potrai costruire o potenziare. Avrai già sentito parlare della Roccaforte nella guida per principianti, pertanto dovresti aver capito qual è la sua principale funzione.

 

 

Edifici del campo

La città che controllerai in King of Avalon è suddivisibile in due macro aree: il campo e la cittadella; con campo si intende ciò che circonda la città vera e propria, oltre le mura di difesa, con cittadella tutti i restanti edifici.

Nel campo sono presenti numerose strutture, utili ad accumulare risorse e a gestire le truppe, ma mentre le prime, come già detto nella guida per principianti, non sono necessariamente da potenziare fino al livello massimo, gli edifici come tende militari ed ospedali sono certamente da tenere più in considerazione.

 

 

Nello specifico, le segherie, le fattorie, le miniere di ferro e le miniere d’argento servono essenzialmente a produrre le quattro risorse a loro collegate, ma mentre le prime potranno essere costruite fin da subito, per le due diverse miniere occorrerà potenziare la roccaforte fino al livello 10, in quanto ferro ed argento sono materiali utili solo da un certo livello in poi.

Le tende militari, invece, sono sbloccabili quasi fin dai primi minuti di gioco, e svolgono una funzione fondamentale: ogni potenziamento o tenda in più che costruirai aumenterà non solo il numero massimo di truppe che potrai accumulare nella tua armata, ma anche la loro velocità d’addestramento. E’ comprensibile, dunque, perché convenga sempre dedicare particolare attenzione a tali strutture.

 

 

Discorso quasi analogo per l’ospedale, che serve per curare le truppe che perderai in battaglia: se è vero che gli ospedali non possono riportare in vita (chiaramente) i morti, è anche vero che possono curare i feriti, e ogni ospedale può accogliere più feriti tanto maggiore è il suo livello. Appare chiaro, perciò, come nell’ottica di grandi battaglie, sia pvp che contro potenti mostri, avere più di un ospedale ad un livello alto può garantire un grosso vantaggio.

E’ bene precisare che ogni edificio del campo può essere costruito più di una volta, ma occhio agli spazi disponibili, che non sono infiniti.

Nel campo è presente anche la piazza d’armi, dove, graficamente, potrai notare i componenti del tuo esercito. Cliccando su di essa potrai renderti conto delle reali dimensioni della tua armata.

 

 

Edifici della cittadella: caserme e mura

Se gli edifici del campo possono essere costruiti in un numero maggiore alla singola unità, ciò non vale per quelli della cittadella, in cui ogni struttura è unica e ha un compito ben preciso. Fra tali edifici, sicuramente da tenere in considerazione sono le caserme, in cui potrai addestrare le tue truppe.

Come avrai già notato se hai letto la guida per principianti, in King of Avalon esistono quattro tipologie di truppe: gli arcieri, la cavalleria, la fanteria e le macchine d’assedio, più le trappole, che ti aiuteranno a difendere la città da incursioni nemiche.

Ogni tipologia è caratterizzata da una propria caserma: poligono per gli arcieri, caserma vera e propria per i fanti, scuderia per i cavalieri, laboratorio d’assedio per i macchinari e fabbrica per le trappole, ma il funzionamento di tali strutture è pressoché identico: più è alto il loro livello, migliori saranno le truppe che potrai addestrare. Ad esempio i picchieri, fanteria di livello (tier) 1, sono molto meno efficaci in combattimento dei distruttori, fanteria tier 12.

Potenzia dunque le tue caserme assiduamente, ma non dimenticare di addestrare sempre truppe: anche se di livello basso, è sempre positivo possedere un grande esercito.

 

 

Un’altra struttura dedicata all’assedio di altre cittadine è la tana del drago: ogni giocatore in King of Avalon ha a disposizione un drago da allevare e da condurre in battaglia, che è caratterizzato da alcune abilità. Maggiore sarà il livello della tana del drago, meno costoso sarà potenziare queste skills, che però dovranno essere sbloccate allenando il drago stesso, ovvero facendolo partecipare a scontri e battaglie.

Tali abilità si suddividono in abilità d’assalto e abilità da guardiano, le prime più orientate all’attacco di altri giocatori, le seconde rivolte alla difesa della propria città, e starà a te decidere quali potenziare e portare avanti.

Ogni drago, inoltre, conferisce di per sé alcuni bonus in base a che tipo di temperamento scegliamo per lui: più sarà brutale, più questi bonus saranno orientati al combattimento anziché alla costruzione o alla ricerca. Anche in questo caso, sta a te scegliere in base al tuo stile di gioco.

 

 

Giunto al livello 10 il tuo drago ti permetterà di evocare uno spirito, tramite la camera spirituale, che potrai equipaggiare ed addestrare sempre per mezzo di questa struttura. Tale spirito servirà per lottare nel labirinto proibito, il cui ingresso è alla destra della tana del drago. In questo luogo il tuo spirito (o drago spirituale) si troverà ad affrontare mostri sempre più potenti, ma anche ad accaparrarsi ricompense sempre più rare e di valore, come acceleratori di svariate ore, teletrasporti e via discorrendo.

 

 

Da tenere in profonda considerazione sono poi le mura stesse, che circondano la tua cittadella e che ti aiutano, in base al loro livello, a difenderti dagli attacchi nemici. Non sottovalutare mai il loro potenziamento, poiché sono fra gli edifici più importanti.

 

Università, Fucina e Magazzino

Tre costruzioni fondamentali sono poi l’Università, la Fucina ed il Magazzino.

L’Università è un centro di studi: una volta costruita, si potranno effettuare delle ricerche inerenti a cinque ambiti, ossia Sviluppo, Economia, Combattimento 1 e 2, Difesa e Drago Spirituale. Ognuna di queste linee di ricerca inerisce a specifici aspetti della nostra cittadina: sviluppo, ad esempio, permetterà di ricercare abilità per aumentare la velocità delle costruzioni, delle ricerche future o il numero di risorse trasportabili dalle tue truppe. E’ consigliabile, in un primo momento, concentrarsi sulla ricerca inerente a Sviluppo, Difesa ed a Combattimento, in relazione anche a come si vuole impostare la propria partita. Non dimenticare di ricercare sempre qualcosa: come avrai sicuramente capito, in King of Avalon il trucco è risparmiare tempo, cercando di fare più attività possibili contemporaneamente!

 

 

Nel gioco, anche il tuo personaggio, ovvero colui che gestisce effettivamente il tuo insediamento, ha un ruolo attivo: può infatti essere equipaggiato con pezzi di varie armature che conferiranno, al solito, vari bonus, che siano offensivi, difensivi o relativi allo sviluppo della città stessa. Tali equipaggiamenti possono essere forgiati nella Fucina, dopo aver ottenuto la pergamena che ne descrive il procedimento di lavorazione, ed una volta creati, possono essere migliorati, sempre nella Fucina, garantendoti dei vantaggi tattici non di poco conto.

 

 

In caso di attacco, in fine, è necessario salvaguardare le proprie materie prime per essere in grado di ricostruire trappole, addestrare nuove truppe e via discorrendo, pertanto ricorda sempre di potenziare il magazzino: più il suo livello sarà alto, più risorse saranno custodite qualora il tuo regno venisse attaccato da un altro giocatore.

 

Ambasciata, Sala della Guerra, Base commerciale

In King of Avalon è importante stringere delle alleanze ed entrare a far parte di una gilda, sia per ottenere preziosi consigli, sia per partecipare ad attacchi congiunti che per ricevere (e donare) aiuto nella costruzione e nel potenziamento delle varie strutture.

L’Ambasciata inerisce proprio a questo secondo punto: avrai notato che, entrato a far parte di un’alleanza, sei in grado di chiedere aiuto quando costruisci qualcosa. Tale aiuto consiste in una piccola riduzione del tempo necessario alla costruzione, e può essere ricambiato tramite l’Ambasciata: tutto ciò che dovrai fare è cliccare sul simbolo della stretta di mano che compare sopra di essa per aiutare, appunto, tutti i tuoi alleati che ne hanno bisogno. Ricorda: tale operazione non costa nulla, ma è bene ricordarsi di farla per essere poi ricambiati.

 

 

La Sala della Guerra, invece, si occupa della parte bellica di ogni alleanza: per mezzo di essa potrai richiedere ed inviare truppe sia per difendere la tua città o la città di un tuo compagno, ma anche per partecipare ad un attacco congiunto contro un player più forte.Più il suo livello è alto, maggiore sarà il numero di truppe che potrai ricevere o mandare all’attacco.

La Base commerciale, ultima ma non meno importante, ti permette di ricevere o inviare risorse dai / ai tuoi alleati. Più la potenzierai, più risorse potranno essere scambiate e minore sarà la tassa richiesta dal gioco per tali scambi.

 

Sala degli Scambi e Pozzo dei Desideri

La Sala degli Scambi è un edificio pre-costruito in King of Avalon; in essa potrai scambiare le tue risorse per altri oggetti nel Mercato o partecipare a svariate aste. Non sottovalutare questo edificio: spesso avrai bisogno di oggetti particolari che potrai trovare al Mercato Nero, o di esperienza in più, acquistabile nella Casa d’aste.

Se nella Sala degli Scambi, com’è intuibile del resto, dovrai barattare qualcosa per ottenere altro in cambio, nel Pozzo dei Desideri potrai richiedere alcuni regali giornalieri che ti aiuteranno nel procedere nella tua avventura. Aumenta il suo livello per far crescere il numero di desideri che potrai esprimere ogni giorno.

 

 

Conclusioni

Con questa guida hai imparato a conoscere pressoché tutti gli edifici presenti in King of Avalon, e sei pronto per diventare fra i più forti giocatori del tuo reame. Ricorda sempre, però, che tutto è nelle tue mani, e che il destino della tua cittadella dipende solo da te.

 

Scarica King of Avalon su BlueStacks

Commenti