King of Avalon: come crescere velocemente

King of Avalon: come crescere velocemente

 

Una volta compresa la funzione di ogni edificio e cosa dovrai fare per iniziare al meglio in King of Avalon grazie alle precedenti guide, ecco dei piccoli consigli per farti crescere velocemente (senza alcuna spesa), in modo tale da arrivare a competere con i players più forti in poco tempo e senza particolari difficoltà. Giocare su PC tramite BlueStacks, poi, ti garantisce un vantaggio non di poco conto, poiché potrai mantenere il gioco aperto mentre svolgi qualsiasi altra attività, e questo ti farà risparmiare tempo e velocizzerà il tuo processo di crescita.

 

Parola chiave: risorse

Come avrai notato se la tua roccaforte ha raggiunto il livello 9-10, le richieste in termini di risorse per potenziare i tuoi edifici ed addestrare truppe più potenti hanno iniziato ad essere piuttosto esose, e non è sempre facile soddisfarle. Per questo, per sviluppare un buon modello di crescita, è necessario fare molta attenzione a queste risorse,sia per quanto riguarda il gathering sia per quanto concerne il loro stoccaggio (avrai già capito che sto parlando del magazzino), ed in questa guida capirai passo per passo cosa fare.

Nota bene: hai sempre la possibilità di richiedere risorse alla tua alleanza, e questo è certamente d’aiuto; ciononostante, non potrai fare affidamento sulla tua gilda per sempre, pertanto è bene che riesca a procedere spedito in solitaria sin da subito.

 

 

Gathering: come raccogliere risorse al meglio

Per quanto riguarda la raccolta delle risorse, come ti sarà già capitato di leggere nelle guide precedenti, ci sono essenzialmente due metodi per portarla avanti: il primo è quello di potenziare gli edifici del campo adibiti alla produzione di tali risorse, come segherie e fattorie, mentre il secondo è quello di andarle a raccoglierle in giro per la mappa. Le tue strutture, già a questo livello, non sono in grado di soddisfare il tuo fabbisogno, pertanto è bene che ti focalizzi sul secondo metodo ed inizi a razziare risorse nel mondo di gioco.

Considerando che, una volta mandate le tue truppe in un punto di raccolta queste non avranno bisogno di te per completare l’iter, non sarà necessario che tu spenda molto tempo in game, anzi: ricordati quante ore sono necessarie al tuo esercito per terminare il gathering e cerca di rientrare nel gioco successivamente per utilizzare i materiali ricevuti e contestualmente mandare la tua armata a raccoglierne altri.

Considera inoltre che, grazie a BlueStacks, potrai controllare il tuo regno di King of Avalon tramite PC, senza dover ogni volta riaprire l’applicazione dal tuo smartphone.

 

 

Un’altra possibilità è quella di ottenere pacchetti di risorse uccidendo i mostri sulla mappa: sebbene spesso quanto riceverai sarà dell’ordine di poche migliaia (o addirittura centinaia), in questo caso le materie prime saranno stoccate nell’inventario come oggetti, utilizzabili al bisogno, e in quanto tali non potranno in alcun modo essere prese di mira da attacchi nemici, nemmeno con il magazzino pieno. Per questo motivo, se hai accumulato, seguendo il semplice schema precedente, abbastanza materiali, inizia a tenere in considerazione anche questa possibilità.

 

 

Per quanto concerne gli edifici di raccolta, continua a potenziarli quando possibile (secondariamente alle altre strutture), ma considera che sarà praticamente impossibile, al crescere del tuo esercito, avere un saldo positivo nel cibo: le tue truppe consumano grano per essere mantenute in vita e, sebbene esse non moriranno qualora le tue scorte di questa risorsa terminino, facilmente troverai il tuo saldo a 0 ogni volta che entrerai in game. Potenziare le strutture del campo certamente aiuta, per non avere una perdita eccessiva, ma non sarà mai sufficiente ad azzerare tale perdita.

 

Ricerca ed oggetti: cosa fare per dare un boost alla raccolta

Ci sono innumerevoli potenziamenti che potrai utilizzare per potenziare la quantità di risorse ottenibili dalla raccolta o dalla tua produzione: ricerche, abilità del tuo drago (di cui avrai sicuramente già letto qualcosa), oggetti ed equipaggiamento del tuo eroe. In particolare, nel ramo “Economia” dell’Università ci sono numerose ricerche utili a tale scopo, cerca di mettere leggermente da parte le altre tue ricerche per focalizzarti su questo albero di ricerca, almeno fino a quando non sarai soddisfatto dei risultati.

Per quanto riguarda il tuo drago, ci sono numerose abilità, sbloccabili aumentando il livello della creatura, che daranno un boost al gathering di materiali; è sempre un bene assegnare tali abilità al tuo drago, ma ricorda: esse avranno effetto solo se anche lui farà parte della marcia inviata a raccogliere. Se utilizzi spesso il tuo drago per effettuare attacchi PVP o lo lasci a difesa del tuo regno, allora non concentrarti su queste abilità, in quanto saranno semplicemente inefficaci.

 

 

Il tuo lord, poi, ha sia la possibilità di indossare armi ed armature, che, in relazione alle loro caratteristiche, possono dare un’accelerata alla tua produzione / al tuo raccolto (ma anche in questo caso, se vieni attaccato molto spesso o se sei un giocatore aggressivo, cerca comunque di equipaggiare il tuo eroe con armi ed armature efficaci nell’attacco o nella difesa), ma ha anche l’opportunità di avere dei talenti: cliccando su “Punti Talento” nella schermata a lui relativa, avrai la possibilità di spendere i tuoi punti per ottenere bonus aggiuntivi. Cerca di ricordare sempre di utilizzare questi punti, perché raramente il gioco ti avviserà.

 

 

Ultima, ma non meno importante possibilità, è data dagli oggetti: come premio per la sconfitta di mostri, come vincita nelle varie lotterie gratuite che hai imparato a conoscere dalla guida per principianti, o come ricompensa per una missione svolta, prima o poi inizierai a ricevere degli oggetti, come quello in foto, che aumentano sia la tua produzione che la tua raccolta di risorse. E’ bene utilizzare questi oggetti (alquanto rari) con parsimonia: se un boost ha una durata di 8h non è consigliabile sprecarlo di sera, prima di andare a dormire, in quanto si esaurirà anche senza la nostra presenza nel gioco. Questi oggetti risultano molto utili in periodi di “carestia”, ovvero quanto, magari senza accorgertene, terminerai le risorse di un determinato tipo, e ne avrai bisogno in gran quantità per proseguire.

 

 

Mantenere le risorse al sicuro: il magazzino

Le tue truppe, fondamentali per tutto ciò che hai letto fino ad adesso (senza truppe non si può raccogliere nulla), possono essere facilmente annientate da un attacco improvviso, e sarà necessario tempo per curarle o per addestrarne di nuove. E’ pertanto fondamentale mantenere una buona scorta di risorse al sicuro nel tuo magazzino, potenziandolo sempre contestualmente a tutti gli altri edifici. Per quanto concerne i pacchetti di materiali, sotto forma di oggetti, non sprecarli: utilizzali solo per azioni che usufruiranno dell’intero ammontare delle risorse ottenute: ad esempio, se per una determinata ricerca servono 200k di legna, e tu ne hai 150k, utilizzare un oggetto che ti dà più di 50/60k di tale materiale è inutile e rischioso.

 

 

Conclusioni

Ora che hai capito come procedere spedito nella crescita della tua città grazie all’abbondanza di risorse, non trascurare mai quanto evidenziato in questa guida, che non si rivolge esclusivamente ai nuovi player, ma che è anzi una buona base per l’intera avventura nelle terre di Avalon. Cerca sempre di spostarti, inoltre, vicino ai tuoi alleati, in modo tale da poter richiedere risorse velocemente, senza attendere ore prima che esse arrivino e… Buona partita!

Scarica King of Avalon su BlueStacks

Commenti