LastCraft Survival: guida al crafting

 

Come già preannunciato nelle precedenti guide, in LastCraft Survival è fondamentale comprendere il meccanismo del crafting, che in realtà non può essere reputato complesso quanto quello, ad esempio, di Minecraft, ma che comunque necessita di particolare attenzione. Questo articolo non vuole analizzare a fondo ogni singolo oggetto craftabile, in quanto risulterebbe inutile e noioso, ma vuole essere una vetrina sui vari tipi di materiali e di edifici che servono per costruire gli items di gioco.

Grazie, poi, a BlueStacks, potrai goderti questo ed altri titoli comodamente sul tuo PC, potendo ridurre ad icona il gioco per cercare suggerimenti o per leggere proprio questa guida.

 

 

Materie prime

In LastCraft Survival il processo di creazione di un oggetto passa, in linea di massima, attraverso più fasi: prima si raccolgono le materie prime in giro per la mappa, poi si trasformano (una o più volte) in uno dei tanti edifici da sbloccare all’interno del campo base e, infine, con i materiali ottenuti si crafta ciò che si desidera.

Per quanto concerne le materie prime, è bene tenere a mente quali sono e da dove si possono raccogliere, in modo tale da saper sempre riconoscere un sito ricco di ciò che ci interessa. Ricorda che esistono due strumenti fondamentali in gioco, che dovrai sempre portare con te: l’ascia, per raccogliere materiali, ed il piccone, per distruggere blocchi nella mappa in modo tale da garantirti un accesso, magari, a depositi sotterranei o aree nascoste.

Ecco uno schema di tutte (o quasi) le risorse primarie e dove trovarle.

Legno – tronchi degli alberi

Fibra Vegetale – Fronde degli alberi o cactus

Gomma – vecchie ruote di veicoli accatastate l’una sull’altra

Plastica – cubi scuri, di solito presenti in edifici o attorno ad essi

Rottame metallico – barili color rame scuro

Cuoio – ottenibile esclusivamente uccidendo nemici o aprendo bauli in giro per la mappa

Pezzi di armi – cubi con una texture “meccanica”, molto rari

Roccia – cubi verdastri, piuttosto comuni

Capsule di purificazione dell’acqua / carne cruda – ottenibili uccidendo mobs o aprendo casse

 

 

Edifici principali: quali sono e a cosa servono

Per raffinare queste risorse dunque servono dei particolari edifici, vediamo quali sono i principali e a cosa servono.

In primo luogo, non è necessario dilungarsi troppo sulla cucina e sulla torre idrica, di cui hai già sentito parlare abbastanza se hai letto le guide precedenti: ti basterà sapere che le capsule di purificazione dell’acqua e la carne cruda, in queste due strutture, potranno essere trasformati in acqua potabile e succulente bistecche, per non morire di fame o di sete.

 

 

Per quanto concerne l’officina, altro edificio fondamentale, in essa potrai sia raffinare le fibre in fili e stoffa, utili per crearti la tua armatura e pertanto necessari sin dal primo momento, ma anche craftare potenziamenti temporanei e, soprattutto, munizioni.

Riguardo a queste ultime, però, oltre ai rottami metallici, sarà necessaria anche della polvere da sparo, ottenibile trasformando del carbone all’interno del laboratorio, altra struttura molto importante ma che non sarà costruibile se non a partire dal livello 8. In esso, numerosi materiali come legno e carbone, appunto, possono essere raffinati per generare oggetti più avanzati.

 

 

Se ti stai chiedendo come produrre del carbone, la domanda è più che lecita: questo materiale in realtà è ottenibile attraverso dei cubi grigi a macchie nere presenti nelle varie zone, ma non è sempre facilissimo individuarlo, pertanto il modo migliore per ottenerlo è partendo dal legno, all’interno della fabbrica, che è una costruzione non eccessivamente importante nelle prime ore di gioco ma che poi, a causa del fatto che grazie ad essa si possono anche raffinare i rottami metallici in lingotti, necessari a produrre armi più potenti del classico “revolver arrugginito” iniziale, diventerà fondamentale.

 

 

Un’altra struttura da tenere in considerazione è il centro medico, in cui potrai produrre medikit e stimolanti che ti aiuteranno a curarti o ti daranno dei bonus temporanei circa la tua salute o la tua forza. E’ inoltre possibile potenziare ciascun edificio per sbloccare, più avanti, dei materiali nuovi da produrre come dei particolari proiettili nell’officina o dei medikit migliori nel centro medico.

 

Oggetti di gioco: come e cosa craftare

Una volta ottenuti tutti i materiali necessari alla produzione di un oggetto (puoi controllare ciò di cui necessiti semplicemente cliccando sul ciò che ti interessa), certamente ti starai chiedendo se c’è qualcosa di più urgente da costruire, se vale la pena creare quel determinato item e via discorrendo.

Tieni a mente che principalmente dovrai craftare, nel primissimo periodo, la torre idrica, la cucina e l’officina. Fatto ciò, le altre strutture possono attendere, almeno fino a quando non avrai craftato almeno un piccone, un revolver arrugginito (che sarà oggetto di una missione) e relativi proiettili, ma, soprattutto, del vestiario protettivo. A tal proposito cerca di creare subito dei pantaloncini ed una camicia, vestiti che concedono più bonus, per poi passare ai guanti, alla bandana, alle spalline e così via.

Ricorda che tutti gli oggetti, come già spiegato nelle precedenti guide, sono soggetti ad usura, e pertanto cerca sempre di tenere delle scorte di materiali per poterli creare nuovamente. Se poi dovessi trovarti in difficoltà, sappi che potrai anche riparare gli items rovinati spendendo moneta di gioco, ma è un’opzione poco sensata, da utilizzare solo quando necessario.

 

 

Una volta craftato tutto ciò, dunque, puoi pensare di costruire una forgia, così da non dover più perdere tempo nel cercare del carbone e, successivamente, una mazza con sega circolare come arma bianca, per la quale l’edificio sopracitato è necessario.

Raggiunto il livello 5, poi, potrai sostituire il tuo vestiario semplice con quello in cuoio, che aumenta le statistiche del tuo pg, considerando anche che avrai tutte le strutture necessarie per farlo. Tieni a mente che gli sviluppatori di Pixel Gun 3D, responsabili di questo titolo, sono in procinto di aggiungere nuove costruzioni, sbloccabili al livello 34, come la torre radio, il garage e la stazione di servizio. Al momento non si hanno molti dettagli su come funzioneranno, ma per essere pronto al loro arrivo, segui questa e le altre guide proposte, in modo tale da raggiungere il livello richiesto il prima possibile.

 

 

Conclusioni

Grazie a questo articolo ora sai cosa craftare e quando farlo, come procurarti i materiali necessari e a cosa servono gli edifici di gioco. Non ti resta che buttarti nella mischia, fare incetta di risorse ed arricchire il tuo campo base con tutte le strutture disponibili. Ricorda inoltre che se dovessi aver bisogno di qualche consiglio o se ti trovassi a dover affrontare un qualsiasi problema, ti basterà commentare questa guida per ricevere una risposta.

Scarica LastCraft Survival su BlueStacks

Commenti