Lineage 2 Revolution: il grinding non sarà più lo stesso con le Sequenze Chiave

Lineage 2 Revolution

 

Una delle feature più interessanti ed utili della nuova versione di BlueStacks, la 4.2, è certamente rappresentata dalle Sequenze Chiave, ovvero dalla possibilità da parte tua di salvare una serie di azioni in una sequenza, o macro, per poi richiamarla alla pressione di un singolo tasto. Puoi registrare qualsiasi azione tu compia, da click del mouse a pressioni prolungate di alcuni pulsanti, da movimenti a sequenze veloci di attività, con le Sequenze Chiave non esiste un limite.

Alcuni esempi di come le Sequenze Chiave intervengano positivamente nel gameplay di un titolo, anche complesso come può essere Lineage 2 Revolutions sono esposti in questa guida, quindi se sei un giocatore di questo fantastico MMO targato Netmarble, non perderti il resto di questo articolo!

 

Scenario 1: quest completamente automatizzate

Clic in media Almeno 10, fino a 15
Con Sequenze Chiave 2

 

Lineage 2 Revolutions è un gioco che richiede parecchi click del mouse (circa 10 per quest): il suo sistema di auto-questing è davvero ottimo, ma non è abbastanza, in quanto per accettare le varie missioni e per ricevere le dovute ricompense è necessario interagire manualmente con il gioco. Certo, è chiaro che giocare ad un videogame senza toccarlo con mano è un controsenso, ma è anche vero che questo particolare MMO richiede, per raggiungere un livello di competitività elevato, una certa dose di grinding e di farming, che molti vorrebbero evitare, ed è qui che entrano in gioco le Sequenze Chiave:

 

Schermata di accettazione della quest: sono necessari almeno 5 o 6 click per dare il via alla missione. Iniziamo a registrare.

  

Per accettare definitivamente la missione devi cliccare un’altra volta. Per fortuna i pulsanti sono sempre nella stessa posizione, così potrai creare una Macro per questo e usare un solo tasto per richiamarla.

 

 Dopo aver accettato la quest, termina la registrazione e dalle un nome: da ora in poi per iniziare una missione ti servirà esclusivamente premere un solo pulsante. Andiamo avanti.

 

 Lascia che il gioco completi la quest al posto tuo e non preoccuparti di nulla.

 

 Quando la quest è terminata, avvia una nuova registrazione: dovrai fare tre click, il primo sul NPC incaricato di ricompensarti, il secondo per completare la missione ed il terzo per equipaggiare / utilizzare il premio.

 

Gioca Lineage II Revolution con la BlueStacks Combo Key

 

Termina la seconda registrazione ed assegna un nome a questa macro. D’ora in avanti avrai bisogno di soli due click per portare a termine un’intera quest. Comodo vero?

 

Scenario 2: Scalare i livelli dell’arena automaticamente

Clic in media Almeno 3
Con Sequenze Chiave 1

 

Se crei un personaggio della razza degli orchi, come già detto in questa guida relativa all’aggiornamento di ottobre 2018, inizierai la tua avventura al livello 180, e dunque potrai partecipare sin da subito all’Arena. Scalare la classifica dell’Arena ti permette di ottenere ottime ricompense, che potrai utilizzare durante il normale gameplay per migliorare il tuo personaggio, ma c’è un problema: Lineage 2 Revolutions non offre una funzionalità per automatizzare questo processo, spesso tedioso: al termine di ogni scontro, che in media dura una manciata di secondi, dovrai perdere altrettanto tempo per iniziarne uno nuovo, e ciò si traduce in uno spreco. Come fare dunque per non perdere tempo e ricevere subito le laute ricompense sopracitate?

 

Schermata dell’Arena: devi premere il pulsante “Inizio” ogni volta che termina un combattimento. Quando la battaglia termina, tornerai automaticamente su questa schermata. Nota, però, che il bottone di avvio è sempre nella stessa posizione, quindi è possibile automatizzare il tutto.  Inizia a registrare, premi il pulsante e dai il via al primo scontro.

 

La battaglia in sé per sé è automatica: tutto ciò che devi fare è aspettare che termini. Ogni match termina circa nello stesso lasso di tempo, quindi non dovrai preoccuparti neanche di questo. Continua a registrare.

 

 

Questa è la schermata della vittoria, clicca su ok per tornare alla home screen.

 

Premi nuovamente il pulsante start e termina la registrazione. Ora dovrai premere un singolo pulsante per ogni match, ma non è tutto: se registri una sequenza di round in un’unica macro potrai ottimizzare ancora di più il processo.

 

Scenario 3: creare combo di skills devastanti

Clic in media Almeno 5, fino a 10
Con Sequenze Chiave 1

 

Le Sequenze Chiave non servono esclusivamente a farti risparmiare tempo e ad automatizzare i compiti più noiosi, ma anche a darti dei vantaggi sugli avversari: creare una catena di skills che si attivi alla pressione di un singolo pulsante può essere un esempio di tali vantaggi: il sistema di auto-combat del gioco non ha una gestione delle priorità, in quanto tutto ciò che fa è utilizzare una skill quando il suo periodo di cooldown termina, senza però prendere in considerazione nient’altro.

Questa mancanza di “intelligenza” da parte dell’algoritmo di Netmarble può essere colmata dalle Sequenze Chiave, registrando una catena di azioni che miri ad essere il più devastante possibile, le cui skills diano origine ad una potente combo, per poi utilizzarla in combattimento.

 

Le nostre skills attive. Come puoi notare sono più efficaci se utilizzate in una determinata sequenza. Ad esempio una buona combinazione potrebbe essere Scoppio di energia – Impatto improvviso – Attacco di potenza.

Questa combo garantirà un debuff istantaneo al nemico, gli farà subire un pesante danno e, eventualmente, colpirà anche i mob circostanti.

Chiaramente questo è solo un esempio: sta a te creare le combo più devastanti per la tua classe ed il tuo stile di gioco.

 

Una volta determinata la sequenza di skills da utilizzare, inizia la registrazione, trova un nemico, ed usa le abilità nell’ordine scelto.

 

 Una volta terminato, salva la nuova macro ed assegnale un nome ed un tasto dedicato. Chiaramente puoi creare più di una catena, magari per rispondere al meglio a diverse situazioni, come un boss od una serie di mob piccoli ma numerosi. Questo potrebbe tornarti utile non solo nel PVE ma anche nel PVP.

 

Insomma, come hai potuto notare, l’unico limite alle funzionalità offerte dalle Sequenze Chiave è la tua immaginazione. Smettila di cercare software per registrazione di macro per Android: BlueStacks offre tutti gli automatismi che stai cercando e molto di più. Non scordarti di farci sapere in quale modo utilizzerai questa feature, e su che gioco!

Aggiorna a BlueStacks 4.2 Ora  

Commenti