MARVEL Strike Force: Come formare il Team perfetto

 

Formare un Team con i propri eroi MARVEL preferiti non è il metodo migliore per vincere le battaglie di Strike Force. Scopriamo in questa guida quali sono gli elementi principali da considerare quando andiamo a inserire i personaggi nella nostra squadra.

 

 

I Ruoli

Ogni Team è formato al massimo da cinque eroi e sempre cinque sono le classi principali di MARVEL Strike Force, dette Combat Roles. Ogni personaggio ricopre uno dei seguenti ruoli:

  1. Blaster: si tratta di eroi come Punisher, Iron Man, Winter Soldier, tutti quelli che in genere sparano. Possono infliggere molti danni a uno o più bersagli contemporaneamente, ma nelle battaglie impegnative hanno bisogno di essere curati e supportati, facendo sì che il nemico distolga da loro l’attenzione.
  2. Brawler: sicuramente la classe più versatile e bilanciata del gioco. Come suggerisce il nome (brawler significa “provocatore”) si parla di personaggi che colpiscono forte nella mischia. Un esempio? Spiderman, Daredevil, Deadpool, Wolverine, Iron Fist.
  3. Controller: sono eroi imprevedibili che complicano la vita ai nemici. Possono provocare status alterati come rallentamenti o stordimenti (fortissima Quake dello S.H.I.E.L.D.) e hanno più difesa dei blasters. HawkEye, Jessica Jones, Black Widow hanno il ruolo di Controllers.
  4. Protector: possono decidere di diventare l’unico bersaglio del nemico attivando lo status “Taunt”. Hanno proprio delle abilità che consentono di sostenere meglio i danni e aumentare i parametri di difesa del Team. In poche parole sono i tipici Tanks dei giochi di ruolo e includono Hulk, Captain America, Luke Cage e così via.
  5. Support:servono sempre perché fanno recuperare punti salute al Team. I più semplici da sbloccare sono lo S.H.I.E.L.D Medic e l’Hand Sorceress. Altri esempi sono Yondu (non cura ma supporta) e Night Nurse.

 

 

Bisogna quindi creare un Team con un personaggio per ciascuna classe? Non necessariamente… anche perché dipende dal combattimento che si deve affrontare. Per cominciare, a seconda di chi hai a disposizione nel tuo roster, potresti provare con due Brawlers, un solo Blaster, un Protector e uno fra Controller o Support.

Ci sono però altri fattori da considerare per le combinazioni. Scopriamo come individuare quali personaggi funzionano meglio tra loro e parliamo dei Traits più in generale.

 

Tratti di un Eroe

Quando apri la finestra di un personaggio puoi leggere sulla destra i suoi Tratti. Qui vengono inclusi vari termini, tra cui i ruoli che abbiamo appena visto. Andando nel roster e cliccando l’icona sulla sinistra (per filtrare i personaggi) puoi visualizzare tutti i tratti del gioco.

 

 

Come avrai notato, nella scelta degli eroi per le prime due Campagne ci sono due tratti che vengono subito presi in considerazione: Hero e Villain. Semplicemente nella prima puoi usare solo eroi con tratto Hero, nella seconda Villain. Facendo battaglie sempre più difficili ti accorgerai di come i tratti siano estremamente importanti per il Team e per la vittoria.

Ecco un esempio dei vantaggi che si ottengono abbinando i personaggi giusti:

  • Con l’abilità “Secret Warrior” di Quake tutti gli alleati H.I.E.L.D. ricevono un aumento del 5% sul danno che infliggono;
  • “Deadly Methods” di Gamora consente agli alleati Guardians di aumentare del 5% la possibilità di colpo critico;
  • “Inspire” di Captain America fa recuperare 1 punto abilità a un alleato Avenger;
  • “Power Man” di Luke Cage aumenta del 5% la sua salute per ogni Defender presente nel Team;
  • “Enhance Senses” di Daredevil velocizza del 5% la speed bar degli alleati Defender;
  • “Vengeance” di Crossbones regala 5 punti Armor agli alleati Hydra;
  • “Lock and Load” di Punisher aumenta del 5% il danno che infliggono gli alleati City.

Ovviamente dovrai sempre raggiungere un certo livello e fare l’upgrade al Tier 4 per sbloccare anche le abilità passive e aumentarle di livello.

Come vedi è molto importante consultare sempre la descrizione delle abilità degli eroi che metti in campo (e di quelli che vuoi sbloccare o aumentare di rango!).

 

 

Esempio di un Team

Ci sono tante combinazioni e questa che andiamo a vedere non è la migliore, semplicemente è una delle più utilizzate dai giocatori.

Come Brawler punta su Gamora o Elektra. Gamora può attaccare due volte grazie ad “Assassin’s Strike” e con le altre due abilità riempie al 100% la Speed Bar in caso di uccisione. Con la passiva “Deadly Methods” aumenta anche la percentuale di attacco critico. Elektra invece non ha una grande difesa ma può attivare lo status Stealth (invisibile) e l’abilità “Vital Strike” che infligge parecchi danni. Elektra è anche più facile da ottenere, ti basta completare il primo stage dell’evento dedicato.

 

 

Come Blaster l’ideale è Thor, ma ci vuole molto tempo per sbloccarlo. La sua abilità passiva aumenta i danni, mentre “Lightning Storm” può colpire tutti i nemici e stordirli. All’inizio puoi però ripiegare su Punisher, visto che si sblocca in poco tempo e con “Fully Loaded” attacca tutti i nemici in una volta.

 

 

Luke Cage è il Protector ideale. Grazie allo status “Taunt” può ricevere tutti i colpi degli avversari e proteggere i tuoi alleati. Con l’abilità “Unbreakable” alza le difese di tutta la squadra.

Completando gli Achievements puoi recuperare nel tempo le medaglie di Hulk, altro Protector divertente da utilizzare, visto che non ha soltanto caratteristiche da tank.

 

 

Quake e Black Widow sono ottimi Controller. “Seismic Blast” di Quake rallenta gli avversari, “Shockwave” rimuove i loro potenziamenti mentre “Earthquake” fa parecchi danni e diminuisce l’attacco. La Vedova Nera è invece più aggressiva, veloce e infligge status alterati con “Widow’s Bite”.

 

 

Infine come Support puoi cominciare con S.H.I.E.L.D. Medic e sbloccare poi Night Nurse o Yondu. La Nurse può curare un solo alleato ma anche tutto il gruppo e causare lo status slow. Yondu invece non si concentra sulla cura dei tuoi alleati, può evocare pirati Ravagers e rimuovere i potenziamenti dei nemici.

 

 

Per Concludere

Speriamo che questa guida ti sia stata d’aiuto. Se ti va consulta anche le altre dedicate a MARVEL Strike Force e buon divertimento con Bluestacks!

Scarica MARVEL Strike Force su BlueStacks

 

Commenti