Phantomgate: Guida al Combattimento e al PvP

 

Bentornato sul blog di Bluestacks. In questa guida dedicata a Phantomgate: L’Ultima Valchiria andiamo a scoprire tutto ciò che riguarda le fasi di combattimento.

Parleremo anche della sezione dedicata all’Addestramento, così come dell’Arena e delle partite contro gli altri giocatori. Si tratta di elementi che andrai a sbloccare in breve tempo.

La tua squadra è pronta? Perfetto! Cominciamo.

 

 

Indicatori nel Combattimento

Parliamo subito di alcuni indicatori fondamentali nella schermata di combattimento a turni.

Clicca sulla freccia in alto a sinistra per velocizzare il combattimento e le animazioni. Scegliendo invece auto, la tua squadra combatterà appunto in automatico (non farlo nelle battaglie impegnative!).

In alto a destra c’è l’icona per mettere in pausa e sotto trovi lo schema elementale, così puoi ricordare sempre quale elemento è più forte di un altro. Vicino ad ogni fantasma nemico compare anche una freccia di due colori: gialla quando puoi infliggere un maggior numero di danni grazie al bonus elementale, grigia quando non attacchi con l’elemento più efficace e infliggi meno danni, oppure quando attacchi con un elemento neutrale.

A seconda del fantasma con cui attacchi osserva sempre le frecce e vedrai le varie percentuali di danno: 69%, 99%, 102%, 132%, ecc. Anche se vedi due frecce gialle, potresti fare il 102% di danni su un bersaglio e ben 132% su un altro!

Ricorda anche che ogni personaggio non è solo contraddistinto da un elemento, ma anche dal simbolo di una classe. Ce ne sono quattro: guerriero (spade incrociate), mago (scettro), tank (scudo) e guaritore (cuore). Anche la classe influisce sulle percentuali sopra citate.

 

 

La Barra della Mobilità

I turni di attacco delle squadre dipendono dal misuratore mobilità.

Quando l’icona di un tuo personaggio raggiunge il centro della barra puoi attaccare con un’abilità oppure saltare il turno per recuperare punti mana. L’abilità base di ogni fantasma ed eroe non consuma mana e ti fa recuperare qualche punto.

Ci sono delle Bolle rosse e blu che ti permettono di velocizzare o rallentare il turno di un personaggio sul campo. Ne parliamo tra poche righe.

Se riesci, prima del combattimento, a toccare un fantasma alle spalle (imboscata) il tuo eroe salterà il 50% della barra e potrà attaccare prima di tutti!

Nota: per capire subito chi attacca prima e chi dopo guarda il numero sopra ciascuna icona della barra. Nelle statistiche di ciascun personaggio puoi controllare anche la sua velocità di attacco.

 

 

Bolle e Buff

Come abbiamo accennato prima, esistono delle bolle rosse e blu che compaiono al centro del misuratore di mobilità ogni 3/5 turni. Puoi cliccarci sopra e trascinarle verso un bersaglio per assegnare un potenziamento o un depotenziamento. Le icone di un eventuale status alterato (sonno, bruciato, ecc.) sono visibili sotto le due barre di salute e mana. Tieni cliccato per scoprire gli effetti.

Se non vuoi utilizzare immediatamente una bolla, puoi evitare che scompaia trascinandola sempre nella parte superiore dello schermo. Ricorda comunque che la bolla successiva apparirà solamente quando avrai utilizzato quella che stai trattenendo. Se invece vuoi sbarazzartene subito, spostala il più in basso possibile.

Le bolle di colore blu includono:

  1. Recupero 10 punti mana;
  2. Durata di un Buff aumentata di un turno;
  3. Aumenta a un fantasma il Misuratore di Mobilità del 30%;
  4. Rimozione di uno status alterato;
  5. Aumento dell’Attacco per un turno;
  6. Immunità a tre attacchi in un turno.

 

 

Le bolle di colore rosso includono:

  1. Sottrazione di 10 punti mana a un fantasma nemico;
  2. Un turno in più per uno status alterato inflitto;
  3. Diminuisce a un fantasma il Misuratore di Mobilità del 30%;
  4. Nemico immobile per un turno;
  5. Riduzione difesa del 10% per un turno;
  6. Confusione: il nemico attacca un fantasma a caso.

 

 

Il Corridoio dei Ricordi

Parliamo ora della modalità Addestramento, in particolare del Corridoio dei Ricordi.

Nota: dopo aver completato il livello 5 del Capitolo 3 sarà accessibile anche il portale della Purificazione Dimensionale. Lì puoi inviare in missione tre fantasmi per volta che ritorneranno con delle ricompense. Completando il livello 7 sbloccherai anche il Santuario dei Gioielli, per sfidare potenti boss.

 

 

Ma torniamo al Corridoio. Hai presente i fantasmi che sconfiggi nei livelli? Bene, nel corridoio dei ricordi puoi rifare tutte le battaglie contro di loro.

Ogni livello di un capitolo è composto da cinque turni di fila che devi superare con la tua squadra. Ogni volta che vinci non recuperi la salute e i punti mana, quindi devi gestire al meglio il tuo eroe e i fantasmi, in modo da superare con successo tutti i combattimenti e ottenere le numerose ricompense: rune, anime, materiali, ecc.

Il limite di questa modalità è che puoi utilizzare ogni eroe solo una volta ogni 24 ore. Ciò significa che se hai sbloccato tutti e cinque gli eroi del gioco puoi sfruttare il corridoio dei ricordi cinque volte al giorno.

Nota: non consumi punti energia come nell’avventura.

 

Arena

L’Arena si sblocca durante il Capitolo 2 e ti permette di sfidare gli altri giocatori. Per avviare un combattimento devi spendere un biglietto. I biglietti si rigenerano nel tempo oppure puoi comprarne cinque nella bottega dell’Arena per 200 punti arena.

Nella lobby principale puoi controllare i punti in classifica, le vittorie in serie e le vittori totali. In alto trovi anche il numero di biglietti e punti.

Quando vinci un match ricevi 20 punti in classifica (più altri bonus in base alle vittorie consecutive) e 20 punti arena. In caso di sconfitta ricevi comunque dei punti arena, ma perdi punti classifica.

 

 

Ovviamente più punti hai, più sali in classifica ed entri in una Lega. All’inizio devi accumulare almeno 60 punti per poter entrare nella Lega di Bronzo di terzo livello. A seguire ce ne sono altre sei: argento, oro, platino, sfidante, campione e leggendaria. Quest’ultima è riservata ai migliori 150 giocatori di Phantomgate.

Passati sette giorni, migliore è la tua posizione, migliore è la ricompensa che ricevi!

Nota: per aprire le Scatole, ci vogliono vari minuti a seconda del loro livello.

 

 

Per Concludere

Il combattimento nell’Arena funziona esattamente come nella modalità avventura, il problema è che non puoi prevedere quali fantasmi ed eroi mette in campo l’altro giocatore, che comunque fa parte della tua stessa Lega, così lo scontro sarà abbastanza equilibrato.

Ricorda che anche l’avversario può usare le Bolle come te e c’è un limite di tempo (una decina di secondi) per scegliere ogni mossa, indicato da una barra che circonda la tua immagine profilo.

Cerca di creare una squadra bilanciata, mischiando fantasmi ed eroi con elementi diversi!

Buon divertimento con Bluestacks 4.

Scarica Phantomgate su BlueStacks 4

Commenti