Pokémon Quest: Trucchi e Consigli

 

Pokémon Quest si basa su un gameplay molto semplice, ma allo stesso tempo presenta numerosi aspetti da valutare con attenzione. In questo articolo andremo ad elencare alcuni consigli fondamentali che ti potranno servire per completare gli obiettivi e le esplorazioni dell’Isola Cubetti.

 

 

Combattimento e Team

Quando cominci delle esplorazioni molto semplici, non è importante controllare manualmente la squadra. Quando invece affronti dei Boss insidiosi, ad esempio quei Pokémon che possono autodistruggersi, dovresti cliccare l’icona di fuga sulla destra dello schermo e far disperdere il tuo team. Se sei a corto di energia e il nemico carica un attacco potente, cerca di evitarlo!

 

 

Un’altra cosa molto importante da fare è inserire nella tua squadra un Pokémon in posizione difensiva che ha tanti punti salute (PS). Grazie a lui potrai sempre sopravvivere e guadagnare tempo per far tornare in campo eventuali Pokémon sconfitti. All’inizio potrebbe essere una buona scelta Koffing, per poi passare a Onix o Golem, senza dimenticare di inserire pietre negli slot dell’Amuleto P. Anche Chansey è un ottimo tank perché ha molti PS e può recuperarli con la mossa speciale, in più si può ottenere preparando la prima ricetta con ingredienti a scelta.

Un’alta difesa ti permetterà di superare anche le battaglie più impegnative. Ricorda però che alcuni Pokémon sembrano forti ma non hanno le mosse più efficaci. Ad esempio un Onix senza rafforzatore non è così utile e un Alakazam che non ha mosse per fare danni è debole.

 

 

Pensa a come ogni Pokémon del tuo Team possa coprire le spalle agli altri due. Se hai problemi a superare un Boss utilizza dei Pokémon che aumentano le statistiche della squadra, oppure quelli che confondono o paralizzano l’avversario.

Ricorda che le Pietre P non forniscono solo ulteriori punti salute e attacco. Nella descrizione di ciascuna potrebbe esserci scritto un bonus. Ad esempio dopo la ripresa dal KO il tuo Pokémon potrebbe tornare in campo con una percentuale maggiore di PS. Oppure puoi avere un aumento di danno critico, velocità di movimento e così via. Dunque non basarti solo sulle due statistiche PS e ATT.

 

 

Le debolezze dei tipi di Pokémon non funzionano esattamente come nei capitoli classici della serie. Il tuo Pokémon di fuoco non subirà danni extra da uno d’acqua, ma invece riceverà il bonus di tipo se lo invierai in un’area con prevalenza di Pokémon Erba come il Bosco Umido.

Le debolezze entrano in gioco solamente con i tipi di mosse e dovresti attivare i Bonus tris. Puoi leggere il bonus di ciascun Pokémon nella sua pagina cliccando sulla lente in alto. Per ottenere un bonus basta semplicemente posizionare in fila (tris) le pietre nell’Amuleto P.

Nota: prima di investire tempo per migliorare un Pokémon, controlla sempre i suoi Bonus tris, perché sono molto importanti. Un Pokémon identico presente nella tua Base potrebbe infatti avere bonus migliori.

 

 

Quando alleni un Pokémon con lo Sparring o modifichi le sue mosse, utilizza sempre aiutanti della stessa linea evolutiva, così avrai un miglior risultato. Inoltre, se vuoi fare imparare ai Pokémon nuove mosse, inizia il processo prima che si evolvano perché poi è molto più difficile.

 

Non sprecare ingredienti

Non preparare ricette a caso. Già completando la terza area potrai sbloccare il pentolone di bronzo che richiederà molti più ingredienti per slot e li finirai velocemente. Cerca di adottare una strategia e pensa al Pokémon che più ti interessa, cercalo su internet e scoprirai la ricetta esatta che serve per ottenerlo.

Non sprecare però il completamento delle esplorazioni. Cerca di avere sempre il pentolone pieno quando le cominci. Ad esempio puoi subito sbloccare una nuova ricetta di qualità bassa che richiede solo due esplorazioni, così non sprecherai troppi ingredienti.

Non dimenticare di controllare il cerchio colorato vicino al nome di ciascuna area, così potrai scoprire in che percentuale troverai ingredienti di un colore.

Nota: consulta la guida dedicata alle ricette per scoprirne di più sulle tipologie di ingredienti e sulle ricette.

 

 

Riscatta i Coupon PM

I Coupon sono molto utili quando fallisci un’esplorazione perché ti permettono di recuperare comunque gli oggetti trovati. Servono anche a ricaricare la batteria del Pokébee, a completare in un colpo solo una ricetta e ad acquistare decorazioni nel Market che ti regalano grandi vantaggi. Il problema è che sono molto rari, non vanno sprecati e rappresentano il fulcro delle microtransazioni di Pokémon Quest.

Non dimenticare quindi di riscattare nel Market ogni 22 ore i 50 Coupon gratis. Acquistando con soldi reali i Contenuti Aggiuntivi (DLC) puoi aumentare questa quantità e ricevere altri coupon in regalo. Se vuoi spendere, compra solo i kit esplorazione e lascia perdere le pietre perché le troverai nel corso del gioco. Fai questi acquisti soprattutto nelle prime fasi di gioco, così potrai progredire velocemente grazie alle decorazioni, ai coupon e ai Pokémon ricevuti.

Completa le esplorazioni e gli obiettivi per ricevere sempre piccole quantità di coupon (5 o 10).

 

 

In Conclusione

Speriamo che questa guida ti sia servita. Facci sapere la tua opinione e, se conosci altri trucchi, condividili pure nei commenti qui sotto. Consulta, se ti va, le altre guide dedicate a Pokémon Quest e buon divertimento con Bluestacks.

Scarica Pokémon Quest su BlueStacks

Commenti