Guide di Gioco

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Hai già installato Tales of Wind su Bluestacks? Ottimo, ma forse sei indeciso sulla classe da scegliere? Si tratta sicuramente di una decisione che andrà influire sulla tua progressione nel mondo di Arlesdore, ma devi prima riflettere sul tuo stile di gioco.

Tales of Wind regala soddisfazioni a tutti i giocatori: a partire da coloro che amano buttarsi nella mischia sino a chi preferisce colpire dalla distanza con potenti magie.

In questa guida parleremo delle differenze fra le varie classi e ti indirizzeremo sulla via giusta per poter completare un obiettivo dopo l’altro, senza interruzioni per il Level Up.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Scelta della Classe

Inizialmente in “Laplace M” (titolo originale del gioco, convertito poi in occidente in Tales of Wind) si poteva scegliere unicamente fra quattro classi, ma nel corso del 2019 gli sviluppatori ne hanno aggiunte altre due.

Possiamo scegliere quindi una versione maschile o femminile per ciascuna delle sei classi. Andiamo a riassumerne brevemente le caratteristiche principali, senza dimenticare che una volta creato un personaggio puoi sempre crearne altri con lo stesso account ma dovrai ricominciare da capo la storia.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Il guerriero è la tipica classe melee con caratteristiche da tank. Si trova a proprio agio solamente quando è circondato da tanti nemici. Sicuramente una buona scelta per i nuovi giocatori, ma anche per i più esperti, considerando che al livello 50 può evolversi (come tutte le classi) in Berserker o Paladino. Quest’ultimo sarà puramente difensivo (tank) e potrà guarirsi, mentre il Berserker è leggermente più fragile ma infligge molti più danni.

Il mago è molto potente, ma non è così semplice da gestire come il guerriero. Uno degli incantesimi più interessanti è “Blink”, che gli consente di muoversi rapidamente e lasciare dietro di sé una scia di ghiaccio, congelando i nemici. Le specializzazioni Pyromancer (fuoco) e Frostweaver (ghiaccio) aumentano rispettivamente le sue capacità distruttive e la sua capacità di sopravvivenza. Davvero una classe affascinante, ma come accade in tutti gli RPG, è consigliata a chi predilige la strategia alla forza bruta.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

A differenza dei guaritori presenti in molti MMO mobile, il chierico di Tales of Wind è piuttosto forte e si avvicina all’offensiva del mago. E a differenza di quest’ultimo può anche curarsi, quindi niente male. All’inizio si focalizza sulla sopravvivenza e siccome possiede ben due abilità legate al recupero, morire è praticamente impossibile. Parliamo di un grado di sopravvivenza pari a quello di un tank come il guerriero Paladino.

Con un chierico in gruppo, nulla può andare storto, perché grazie alle sue abilità potrà sempre supportare i compagni. Con la specializzazione in Prete va a potenziare ulteriormente le sue abilità curative, può persino regalare l’invincibilità per 3 secondi a chi gli sta intorno. Invece diventando Ranger si presenta armato di arco e aumenta notevolmente il suo attacco.

Cosa dire invece dell’assassino? Si tratta della classe che fa più danni in assoluto. I suoi punti forte sono la rapidità e il valore di critical rate. I suoi attacchi base sono molto efficaci, senza dimenticare le sue abilità. Ma forse te lo sconsigliamo perché combina la potenza del guerriero alla fragilità del mago. In poche parole sarà semplice sconfiggere l’avversario, ma sarà difficile sopravvivere. E probabilmente è la classe che più necessita di un buon equipaggiamento.

L’assassino brilla anche lui in gruppo, come il chierico, dove c’è qualcuno (come un guerriero tank) che possa assicurargli di fare danni senza subirne! Le sue specializzazioni sono le più “esotiche”, infatti abbiamo Asura con i suoi artigli e Ninja con le spade corte.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

E cosa dire invece delle nuove classi? Parliamo dell’evocatore (summoner) e del samurai. Cominciamo a dire che entrambi possono specializzarsi in un singolo percorso, rispettivamente Spirit Master e Kensei. Con gli altri invece abbiamo visto che è possibile scegliere fra due percorsi.

L’evocatore è davvero interessante perché può chiedere l’intervento del suo animale da compagnia, Arama. Una classe davvero unica che non ci sentiamo di consigliare ai nuovi giocatori perché sarebbe meglio partire con qualcosa di più classico, per poi cominciare una nuova avventura per provare l’evocatore.

D’altro canto il samurai è piuttosto gettonato dai nuovi giocatori. Una classe melee piuttosto equilibrata per quanto riguarda danni, sopravvivenza e agilità. Forse la migliore per rompere le difese dell’avversario.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Continuare a fare Level Up senza interruzioni

Una volta scelto il personaggio, dovrai cercare di raggiungere il più velocemente possibile il livello 50, per poter svolgere la missione dove si specializzerà.

Superato il livello 20 comincerai a notare dei rallentamenti. Dovrai “farmare” punti esperienza e ti verrà consigliato di provare molte tipologie di missioni. Il menu “Kingdom” sarà sempre il tuo punto di riferimento perché lì potrai trovare l’Equipment Realm, il Card Realm e le missioni Escort dove, insieme ad una squadra dovrai scortare dei personaggi a destinazione. Completando tutte queste attività potrai macinare livelli, ma vediamo brevemente come funzionano i due Reami citati.

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Puoi giocare ogni reame dell’Equipment Real fino a tre volte al giorno (in caso di sconfitta non ti verranno sottratti tentativi) e più aumenti la difficoltà, maggiori saranno le ricompense.

In modalità facile potrai giocare da solo, ma salendo a difficile dovrai far parte di una squadra di almeno tre componenti (possono essere anche controllati dall’IA e non giocatori veri). Un gruppo dove ci sono guerrieri e chierici sarà particolarmente avvantaggiato!

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

Il Card Realm ti consente invece di ottenere nuove carte rare da equipaggiare ma anche punti esperienza al completamento di ogni piano del dungeon. L’indicatore “BR” di ogni piano indica la forza consigliata per poter partecipare e vincere. Visualizza i tuoi BR nel profilo principale del tuo personaggio e non dimenticare di fare l’upgrade del “BR Title” nello zaino (Bag).

La scelta della classe in Tales of Wind – Come iniziare l’avventura

In Conclusione

Speriamo che questa guida ti sia servita per riflettere al meglio sulla scelta della classe del tuo personaggio. Non fermarti! Segui i consigli sulla sinistra dello schermo, gioca le modalità indicate e riuscirai a superare tutti gli ostacoli di Tales of Wind, andando a specializzare il tuo personaggio.

Facci sapere la tua opinione sul gioco nella sezione commenti qui sotto e buon divertimento.

Clicca per installare

Accedi ai contenuti di gioco più completi nella nostra newsletter settimanale.

Gioca ai tuoi giochi Android preferiti su PC.