Guide di Gioco

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Il card game di The Witcher conosciuto come Gwent ha riscosso un grande successo sin dal suo lancio alcuni anni fa e nel mese di marzo 2020 è approdato su Android. A distanza di circa un anno, ecco che approda su Android anche il secondo card game sviluppato da CD Projekt Red e stiamo parlando di The Witcher Tales: Thronebreaker.

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Hai già installato Thronebreaker su BlueStacks?. Perfetto, siamo pronti allora per scoprire le basi di questo eccezionale RPG dove ci aspettano un mondo da esplorare e avvincenti battaglie in pieno stile Gwent. 

La Storia di Thronebreaker

Come dicevamo il Gwent ha guadagnato sempre più popolarità sin dal lancio definitivo nel 2018. Ma uno degli aspetti più interessanti del suo sviluppo è che CD Projekt voleva inizialmente inserire una modalità storia, che andasse a integrare le partite con le carte. Ecco però che si è deciso di creare un gioco stand alone e cioè The Witcher Tales: Thronebreaker.

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Possiamo dire quindi che Thronebreaker punta molto sulla storia. Nei panni della Regina Meve, in lotta con Nilfgaard, andremo infatti a esplorare le regioni circostanti, interagendo con i personaggi ed effettuando scelte che influiscono sull’esito degli eventi. Anche il morale delle truppe cambierà (viene indicato in alto a sinistra con i colori verde, giallo e rosso) e se rimane alto ti consente un +1 di bonus sul valore delle carte, altrimenti 0 o peggio -1. 

L’esplorazione sfrutta la visuale isometrica e possiamo spostare Meve in diversi punti di interesse della mappa. Si passa poi alle carte quando c’è da combattere.

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Prenditi del tempo per leggere i dialoghi e ascoltare il doppiaggio. Non skippare! Si tratta di un’esperienza eccezionale per tutti gli appassionati di The Witcher e di storie fantasy in generale. 

L’interfaccia di gioco

Per spostarti non devi far altro che cliccare su un punto della mappa e quando c’è un oggetto con cui interagire compare un’icona sopra di esso. Ti basterà tenere cliccato per alcuni secondi e Meve svolgerà l’azione, parlando con l’NPC o raccogliendo una risorsa. Raggiungendo un cartello andrai a sbloccare il viaggio rapido in quel punto della mappa. 

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Ti consigliamo di esplorare con calma la zona circostante e di non procedere troppo frettolosamente, anche perché sarà necessario prepararsi bene prima di affrontare certe battaglie. Esplorando a poco a poco potrai scoprire più informazioni sul territorio, così come sulla Lore del gioco, ma potrai anche fare il pieno di oro, reclute e legname per aggiungere più carte al mazzo migliorando l’accampamento.  

Ecco le icone presenti sullo schermo a sinistra, in ordine discendente:

Accampamento: l’accampamento dove possiamo accedere a diverse strutture. Abbiamo la Tenda Reale che corrisponde all’inventario, la Tenda di Comando per studiare e modificare il nostro mazzo di carte, la Mensa dove possiamo discutere con vari personaggi (cominciando con Reynard) e l’Officina dedicata ai numerosi miglioramenti che potremo sbloccare spendendo oro e legname; 

Mappa: Access a large view of the current map, where you can check the location of your current objective, as well as the general lay of the land.

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Inventario: per dare un’occhiata a lettere, rapporti, mappe e frammenti di carta che raccoglieremo durante l’esplorazione;

Impostazioni: per uscire dal gioco, salvare la partita e accedere alle Opzioni dove possiamo sempre cambiare la difficoltà.

Il mazzo di carte

A differenza del Gwent, le carte di Thronebreaker dipendono dai tuoi progressi nella storia. Infatti, completando obiettivi e avanzando nella trama potrai sbloccare molte più carte, crearle e personalizzare il mazzo.

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

Nelle prime ore di gioco hai quindi una selezione abbastanza limitata che ti spinge a procedere rapidamente negli eventi. Si applicano comunque gli stessi princìpi del Gwent.

Il mazzo contiene un minimo di 25 carte e possiamo pescarne 3 per ogni round. Dovremo posizionarle sulla prima linea per il combattimento corpo a corpo, oppure sulla seconda per l’attacco a distanza. Sulla destra troviamo tutti i numeri della partita (round vinti, potenza delle truppe, moneta per passare il turno ecc.) e tenendo cliccato su ciascuna carta possiamo ingrandirla e leggere la sua descrizione. 

Le Basi di The Witcher Tales: Thronebreaker

E queste sono le basi di The Witcher Tales: Thronebreaker. Ti ricordiamo che il gioco completo è a pagamento e non potrai proseguire nell’avventura se non lo acquisterai. Potrai farti un’idea grazie al lungo prologo, ricco di dialoghi e battaglie, ma una volta conclusa la missione della Tenuta del Conte Clayton verrai portato alla pagina di acquisto. Continuerai su BlueStacks oppure passerai alle versioni PC o console? A te la scelta!

Facci sapere cosa ne pensi e buon divertimento.

Roundup BlueStacks

News

Clicca per installare

Accedi ai contenuti di gioco più completi nella nostra newsletter settimanale.

Gioca ai tuoi giochi Android preferiti su PC.