Guida alle Classi di World of Kings

Guida alle Classi di World of Kings

Se hai già letto la guida per i nuovi giocatori di World of Kings saprai che non abbiamo fatto un discorso specifico sulla scelta del personaggio iniziale e ti abbiamo rimandato a questo articolo.

Per prima cosa ti ricordiamo che ogni account può disporre di quattro personaggi, quindi puoi cominciare l’avventura con una classe, arrivare per esempio al livello 40, farti un’idea e ricominciare con un altro personaggio. Oppure puoi giocare contemporaneamente con tutti e due, tre o quattro durante la settimana. Visto che le razze sono quattro (le classiche di un MMORPG alla Warcraft e cioè elfi, umani, nani e orchi) il bello è provarle e giocare con tutte alternando maschi e femmine. Ovviamente non ci sono disparità fra le razze, cambia semplicemente l’aspetto estetico.

Il problema in fatto di scelta si pone con il ruolo del tuo personaggio! Avrai visto infatti che ci sono ben nove classi e ciascuna ha le sue statistiche, le sue abilità, le sue peculiarità e via dicendo (e al livello 40 potrai persino scegliere una sotto-classe). Meglio un orco guerriero o un orco sciamano? Meglio un nano chierico o paladino?

Con questa guida andremo a spiegarti in modo semplice e chiaro le principali differenze fra questi ruoli. Cominciamo!

Ruoli Principali

Nell’articolo dedicato ai dungeons di World of Kings abbiamo visto che per ogni dungeon viene consigliato di preparare una squadra da cinque giocatori che devono dividersi i ruoli di tank, heal e dps. Questi sono proprio i tre ruoli principali del gioco dove rientra ciascuna classe.

Se scegli ad esempio la classe guerriero (warrior) sarai un tank, se scegli la classe chierico (cleric) sarai un guaritore (healer). Se ti piace combattere sempre in prima fila dovresti scegliere un personaggio tank come il guerriero o il paladino, visto che hanno una difesa eccellente.

Se vuoi infliggere molti danni con grande rapidità, o meglio il maggior numero di danni possibile, allora la tua scelta ricade su un dps come un fighter, un arciere, un rogue o un mago.

Infine se pensi di diventare un grande supporto per molte squadre scegli il chierico o il saggio oscuro, ma calcola che il saggio è più difficile da utilizzare e ha statistiche meno bilanciate del chierico.

Nella selezione dei personaggi puoi controllare tutte queste informazioni per ciascuna classe e scoprirai subito quali sono le “sotto classi” di ciascuna (awakened), potendole anche provare.

Il Transfer di Classe

Devi sapere che una volta raggiunto il livello 60 potrai effettuare un cambio di classe per il tuo personaggio nel menu “Skill” alla voce “Transfer”. Però potrai scegliere solamente fra due ulteriori classi.

Se ad esempio hai scelto la classe fighter e ti piacerebbe cambiare in archer, sappi che non potrai farlo, quindi mettilo in conto.

Ecco i tre “gruppi di transfer” (in ordine Hero, Ranger, Scholar) in cui si dividono le classi:

  1. Warrior(tank)-Fighter(dps)-Rogue(dps);
  2. Paladin(tank)-Cleric(heal)-Archer(dps);
  3. Wizard(dps)-Mage(dps)-Dark Sage(heal).

Sempre nel menu di selezione dei personaggi, clicca su “Awakened Class Preview” una volta scelta una classe e troverai lo schema con il suo gruppo di transfer.

Si può dire che il sistema di transfer ti consente di provare quasi tutte le classi o di cambiare strategia quando non hai più voglia di giocare in un determinato ruolo.

Non dimenticare però che raggiunto il livello 40 potrai scegliere una fra tre sotto classi (awakened) e già lì potresti cambiare ruolo (dps, tank, heal).

Note sulle Classi e le Awakened

Il Guerriero (Warrior) è un tank pensato per il PvE cioè per tutte le missioni che puoi giocare nel mondo di World of Kings, siano esse principali, secondarie o dungeons. Grazie alle ottime statistiche di salute e difesa è una vera e propria roccia ed è la scelta migliore in fatto di sopravvivenza. Senza dubbio è un’ottima classe per i neofiti nelle sue forme awaken “Vanguard” e “Guardian”.

Gioca a World of Kings su BlueStacks

La seconda classe guerriero (Fighter) si concentra invece sull’infliggere una quantità di danni esagerata! Specialmente se poi sceglierai la sotto classe “Weapon”. Scegliendo invece “Archon” ci saranno delle sorprese, infatti il tuo fighter si trasformerà in un incredibile guaritore! Insomma, una classe eccellente nei ruoli dps e heal.

La classe Rogue ricorda molto i ninja e la sua sotto classe “Spellblade” si vede spesso nei combattimenti PvP, mentre la classe “Blademaster” è più efficace nel PvE. Si tratta di un dps molto rapido e potente che puoi sfruttare sia nel PvE che nel PvP ristretto, ma rispetto a Fighter e Warrior è indicato proprio ai giocatori più competitivi.

Lo stregone (Wizard) è scelto da molti giocatori nella specializzazione “Frost Whisper” perché con i suoi incantesimi di ghiaccio si rivela ottimo per il PvP e riesce a rallentare con facilità gli avversari.

Il mago (Mage) si trasforma invece in un tank devastante nella sua specializzazione “Battlemage” ed è davvero molto interessante da provare.

Sempre in questo gruppo di transfer abbiamo il saggio oscuro (Dark Sage) che nella variante “Vampire” si trasforma in un healer e funziona bene sia nel PvE che nel PvP. Attenzione però con gli scenari PvP più ristretti perché non trova molte vie di fuga e rischia di essere sovrastato.

Il chierico (Cleric) si rivela eccellente come “Lightbringer” e infligge molto danno riuscendo comunque a proteggersi bene. Un fantastico membro per qualunque squadra.

Il paladino (Paladin) è un potente tank come “Templar” ma se viene evoluto in “Dragonrider” infligge anche molti danni. Ottimo quindi in questo caso per affrontare i dungeon con boss potenti dove bisogna accumulare un certo numero di colpi. Come suggerisce il nome della specializzazione “cavaliere del drago”, può avvalersi di un potente drago d’oro!

Infine abbiamo l’arciere (Archer), la classe tipica dei giochi di ruolo di chi vuole colpire da lontano. La specializzazione “Demonhunter” aiuta meglio nel PvE, mentre “Marksman” sul PvP. Invece con “Bard” il tuo arciere si trasforma in un healer davvero efficace, visto che lancia incantesimi a lungo raggio che possono toccare i membri di una squadra senza grandi spostamenti.

In Conclusione

Sta a te decidere se preferisci concentrarti su una classe che infligge molti danni, che difende e fa da bersaglio o che salvaguarda i membri di un team.

Sperimenta più personaggi nel tuo account e gioca sempre e comunque con una classe che ti diverte!

Speriamo che queste informazioni ti siano servite. Se ti va dai un’occhiata sul blog anche agli altri trucchi e consigli per World of Kings e buon divertimento!

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks

Commenti