Sequenze Chiave su BlueStacks 4.2: registra e ripeti un’azione con un singolo tasto

PUBG Mobile

La nuova versione 4.2 di BlueStacks porta con sé molte novità, e la più importante fra queste è rappresentata certamente dall’introduzione delle Sequenze Chiave. Hai mai usato delle macro in un videogioco, o hai mai sognato di poter registrare una sequenza di azioni su un titolo per Android, per poi ripeterla automaticamente? Le Sequenze Chiave ti permettono di fare questo e molto di più. Le applicazioni pratiche di questa feature sono così utili che renderanno ogni tua sessione di gioco più divertente e produttiva.

 

 

Per i giocatori che non hanno mai utilizzato delle macro, ecco spiegato semplicemente di cosa si tratta: molti videogames richiedono parecchie interazioni, fra click del mouse e pressione di tasti sulla tastiera, per eseguire un’operazione banale. Per esempio, per addestrare delle truppe in un gestionale servono mediamente una ventina di queste azioni, che dunque fanno perdere tempo ai videogiocatori, ed allo stesso tempo rendono la crescita dei propri personaggi più lenta e macchinosa. Con le Sequenze Chiave è possibile effettuare queste azioni “di contorno” una sola volta, registrarle, e poi richiamarle alla pressione di un singolo tasto: in poche parole BlueStacks clicca per conto tuo! Comodo, non è vero?

In realtà questo è solo uno dei vantaggi derivanti dall’utilizzo di una macro: per esempio nei giochi più action potresti pensare di registrare una tua buona performance in un livello per poi ripeterla in futuro, automaticamente e senza sforzi.

 

 

In questa guida scoprirai come utilizzare praticamente questa funzionalità, ma non è tutto: su questo blog sono disponibili una serie di articoli aggiuntivi, inerenti ai videogames del momento, volti a darti qualche consiglio in più per sfruttare al meglio queste Sequenze Chiave.

 

Come creare la tua prima Sequenza Chiave

Non preoccuparti, per utilizzare questa feature non è necessario essere un esperto di informatica, anzi: ti basterà, se non l’hai già fatto, aggiornare BlueStacks all’ultima versione, la 4.2, e poi aprire un gioco di tuo interesse.

 

 

Dal menu utilizzato per lo strumento di mappatura dei tasti puoi accedere alla creazione di Sequenze Chiave: segui gli screenshot seguenti, premi sul pulsante + ed inizia a creare la tua prima sequenza personalizzata, in qualsiasi momento durante il gameplay.

 

 

 

Una volta premuto sul +, basta premere start per iniziare a registrare, premere i tasti che ti interessano (occhio a non sbagliare la sequenza, perché sarà questa ad essere ripetuta!) e al termine di questa catena di azioni premere su stop.

 

 

Infine, assegna un nome ed un tasto a questa Sequenza Chiave. In futuro ti basterà premere tale tasto per ripetere automaticamente le azioni registrate. Puoi creare tutte le combo che desideri, per qualsiasi gioco desideri: non ci sono limiti nell’utilizzo di questa feature.

 

 

Risparmia tempo e diminuisci i click al minuto

Il primo vantaggio derivante dall’uso delle Sequenze Chiave sarà quello di ridurre drasticamente il numero di azioni necessarie ad eseguire una determinata mossa di gioco.

Ecco un esempio pratico: in King of Avalon è necessario effettuare almeno 10 click per raccogliere le risorse prodotte dalla tua città, e con l’aumentare del numero di fattorie e miniere che possiedi, aumenta anche questo numero di click.

 

 

Siamo all’inizio del gioco. Abbiamo già effettuato 6 click per raccogliere le risorse disponibili, e dobbiamo cliccare altrettante volte per ordinarne di nuove. In totale, dunque, per soli sei edifici dovremmo effettuare 12 azioni. In King of Avalon esiste la possibilità di automatizzare il processo di raccolta, ma a pagamento! Con le Sequenze Chiave, potrai farlo gratuitamente.

 

 Inizia a giocare con la Combo Key BlueStacks

 

 Avvia una registrazione e raccogli tutte le risorse. Puoi anche dare l’ordine di produrne di nuove, tutto nella stessa macro.

 

 Assegna un nome ed un tasto di scelta rapida alla sequenza. In futuro ti basterà premere questo tasto per ripetere il processo.

 

Non lasciare che la tua velocità diminuisca

Se stai giocando ad un gioco basato sul grinding, non dovresti mai lasciare che la tua velocità diminuisca: più tempo impieghi per farmare risorse, più lentamente giungerai al livello più alto con il tuo personaggio. Gli “esseri umani“ non sono perfetti però, e completare un livello al 100% una volta non significa riuscire a farlo sempre, ed è per questo che esistono le Sequenze Chiave!

Un buon esempio di quanto detto è Phantomgate, GDR in 2D che consente di ripetere i livelli tutte le volte che si vuole per accumulare punti esperienza ed oggetti utili. I livelli, e questo è molto importante, non cambiano, quindi ripeterli più volte automaticamente, semplicemente registrando una sequenza di gioco e richiamandola premendo un unico tasto si rivela utilissimo.

 

Quando avvii un livello dai inizio alla registrazione e non stopparla fino a che non porti a termine la missione.

 

 A questo punto termina la registrazione.

 

 Usa il nome del livello come nome della macro, assegnale un tasto e richiamala ogni volta che ti pare!

 

Non compromettere la precisione

Nei giochi competitivi rimanere sempre concentrati, essere precisi in ogni colpo e mantenere questa precisione nel tempo è fondamentale, tuttavia può capitare di distrarsi, di sbagliare una mossa, e questo spesso può portare alla perdita di una partita. Insomma, non puoi sempre dare il meglio di te in ogni match, giusto?

Beh, in realtà puoi, grazie alle Sequenze Chiave ovviamente, eliminando la possibilità di commettere errori e rimanendo preciso in ogni colpo. Facciamo un esempio con un noto MOBA: Mobile Legends. In questo titolo mantenersi al di fuori del range di azione delle torri nemiche è importantissimo, e bisogna avere una precisione millimetrica per non farsi colpire ma per far sì che i propri colpi vadano a segno e che facciano molto danno. La cosa positiva è che su ogni mappa queste torri sono situate sempre nella stessa posizione, dunque puoi sempre arrestare il tuo personaggio nel punto più adatto usando le Sequenze Chiave.

 

Trova lo spot migliore, che ti consente di infliggere danni alla torre nemica ma di restare fuori dal suo range d’azione, e inizia a registrare.

 

 Utilizza le tue abilità cercando di infliggere il maggior quantitativo di danni possibile.

 

 Termina la registrazione. Posizionandoti in quel punto ripeterai la sequenza di skills automaticamente premendo il tasto assegnato, evitando di prendere danno.

Questi erano solo alcuni esempi di come utilizzare le Sequenze Chiave ottenendo dei vantaggi strabilianti. Se vuoi qualche consiglio utile consulta questa sezione del Blog di BlueStacks per ottenere sempre nuovi e creativi suggerimenti, ma non dimenticare di condividere i tuoi scenari personalizzati relativi all’utilizzo delle Sequenze Chiave nei commenti!

Aggiorna a BlueStacks 4.2 Ora  

Commenti