La Guida al Combattimento in Knighthood

Knightood è finalmente disponibile per il download e puoi giocarlo comodamente con Bluestacks. Abbiamo già pubblicato una guida introduttiva per i nuovi giocatori, ma in questo articolo vogliamo approfondire il discorso combattimento.

Il combat system di Knighthood è senza dubbio semplice ed intuitivo, ma ci sono alcune cose che possono passare inosservate, soprattutto per quanto riguarda le strategie preparatorie per vincere. Vuoi per esempio concludere in modo più veloce ed efficace le battaglie? Perfetto, sei nel posto giusto, scopriamo subito come fare!

La Guida al Combattimento in Knighthood

Fai attenzione a queste cose

Quando vai a sistemare l’equipaggiamento del Cavaliere assicurati di avere a disposizione Pozioni ed Elisir. Ci sono più tipologie di pozioni, ad esempio quella di “protezione minore” riduce del 50% il danno subito dai nemici, mentre “chiarezza minore” elimina lo status alterato “vertigine”.

Esistono anche numerosi Elisir, per esempio quello di “forza migliorato” aumenta del 350% i danni che infliggi nelle prossime 2 azioni. Ci sono elisir che riempiono automaticamente il guanto della furia, altri che caricano le abilità degli eroi di supporto e così via.

Pozioni ed Elisir sono molto preziosi, puoi ottenerli dai forzieri, dal mercante, dalle missioni giornaliere e devi sfruttarli solamente nei combattimenti più impegnativi, infatti, una volta equipaggiati, non durano per sempre!

La Guida al Combattimento in Knighthood

Ovviamente i due eroi di supporto sono fondamentali per il successo di una battaglia. Colpisci i nemici con il guanto o con l’arma equipaggiata per ricaricare a poco a poco le loro abilità.

Andrai a sbloccare moltissimi eroi in Knighthood, ma devono sempre essere ad un livello adeguato per poter essere efficaci. Controlla contro quali tipologie di nemici infliggono il 100% dei danni e sostituiscili di volta in volta in ogni scenario, cercando di conoscere al meglio le loro abilità.

Come vedi nell’esempio qui sotto, Rosalin è forte contro i Goblin e cliccando su “Poteri” in fondo allo schermo, puoi scoprire proprio gli effetti delle sue abilità, prima di schierare l’eroe in campo.

La Guida al Combattimento in Knighthood

Infine un’ultima precisazione. Come saprai il “guanto furente” si ricarica andando a sferrare dei pugni contro i nemici, ma questi attacchi non sono efficaci come quelli normali effettuati con l’arma. Quindi cerca di valutare saggiamente in che modo attaccare l’avversario.

Ha più senso far fuori subito un nemico oppure prenderlo a pugni e lasciarlo in vita per ricaricare in parte il guanto e utilizzare le abilità speciali? Tutto dipende dalla situazione in cui ti trovi. Ci saranno casi in cui potrai vincere con facilità senza nemmeno considerare il guanto e ci saranno battaglie più prolungate dove dovrai veramente alternare gli attacchi normali e i pugni per poi utilizzare al momento giusto le abilità speciali del guanto furente.

Avanza nella storia per capire al meglio le forze e le debolezze delle ondate di nemici.

La Guida al Combattimento in Knighthood

Potenziare gli Eroi

Giocando la storia vai ad accumulare esperienza per il tuo Cavaliere e per gli eroi, ma giustamente soltanto gli eroi che scendono in campo nelle battaglie guadagnano i punti ESP.

Gioca Knighthood su PC

Se sblocchi un nuovo eroe e vuoi schierarlo per la prima volta, non puoi lasciarlo al livello 1 ed è in questo caso che ti saranno molto utili le pergamene. Ce ne sono di vari tipi, ciascuna regala una certa quantità di punti esperienza e le più comuni (grigie e verdi) si ottengono come ricompensa, ma puoi reperirle anche nel negozio, dal mercante e nei forzieri.

La Guida al Combattimento in Knighthood

Ricorda che il livello degli eroi non può superare quello del tuo Cavaliere. Scegli con cura quelli a cui regalare i punti delle pergamene perché non puoi permetterti di sprecarle su eroi che non ti saranno utili nell’immediato o che poi non utilizzerai spesso.

Ti basteranno 20 punti ESP per portare un eroe al livello 3. Il passaggio al 5 è già più dispendioso perché richiede 70 punti, per il 6 servono 130 punti e così via.

Più avanti avrai anche la possibilità di aumentare il rango 1 di un eroe al rango 2, quando ha raggiunto il livello massimo (20) e così via fino al rango 6. Per fare questo serviranno i Tomi e ciascuno funziona solo su una determinata categoria di eroi, ad esempio c’è quello che funziona con gli “onesti”, oppure con gli “oscuri”, con i “valorosi”, con i “campioni” eccetera.

La Guida al Combattimento in Knighthood

Potrai anche aumentare il livello delle stelle di un eroe utilizzando dei frammenti speciali, in modo da potenziarlo ulteriormente. Gli eroi comuni possono raggiungere massimo 3 stelle, quelli rari (verdi) 4, quelli epici (blu) 5 e così via.

Preparati alla battaglia!

Per diventare competitivi in Knighthood basta potenziare gli eroi e aumentare i livelli degli oggetti equipaggiati. Facile a dirsi, ma ci vorrà del tempo.

Nella schermata di preparazione, prima di iniziare una battaglia, clicca sulla lettera “i” presente su tutte le icone dei nemici, in modo da conoscerne forze e debolezze. Ci sono anche delle note per ciascuno per quanto riguarda la biografia e il mondo di gioco.

La Guida al Combattimento in Knighthood

La Guida al Combattimento in Knighthood

Quando scegli un’arma efficace contro la tipologia di nemici indicati, compare un pollice verde vicino all’icona dell’arma, stesso discorso per gli eroi di supporto. Per concludere un combattimento in modo rapido ed efficace non puoi trascurare questi indicatori e già che ci sei apri l’icona gialla “Consigli” per leggere appunto cosa ti viene consigliato di fare prima di affrontare la battaglia. Magari il livello della tua armatura è troppo basso ed è il caso di potenziarla!

Detto questo facci sapere la tua opinione su Knighthood nei commenti qui sotto e rimani sintonizzato sul blog per scoprire ulteriori trucchi e consigli su questo splendido gioco di ruolo pubblicato da King.

Scarica BlueStacks Ora

Commenti