La Guida per i Nuovi Giocatori di RAID: Shadow Legends

La Guida per i Nuovi Giocatori di...

RAID: Shadow Legends si è fatto conoscere per un gameplay semplice e allo stesso tempo vario, ma soprattutto per una certa profondità nel sistema di creazione, gestione e potenziamento del proprio team, formato da campioni di stampo fantasy e medievale.

Prima di cominciare a giocare con Bluestacks dobbiamo informarti su alcune cose, in modo da non compromettere le tue prime ore nel mondo di Teleria. Grazie a questa guida sarai certo di scegliere il personaggio iniziale più adatto a te e scoprirai le basi del gioco.

Scegli il tuo Campione

Quando decidi quale dei quattro eroi (rari) vuoi resuscitare, dovresti considerare le tue priorità. C’è chi è più forte all’inizio del gioco e c’è chi rende meglio nel corso del tempo.

Elhain per esempio è un elfo arciere che colpisce più bersagli contemporaneamente e ha un ottimo attacco critico. L’orco Galek invece è perfetto per vincere rapidamente le prime battaglie, visto che può diminuire la difesa degli avversari e attacca ferocemente.

L’elfo oscuro Kael non è bilanciato come Elhain e si concentra prevalentemente sull’avvelenamento degli avversari, ma i suoi incantesimi saranno molto efficaci contro i Boss. La paladina Athel è probabilmente più scarsa degli altri tre eroi, anche per quanto riguarda i potenziamenti futuri, ma se la cava piuttosto bene con la sua lancia.

In poche parole scegli l’orco se vuoi procedere rapidamente nelle prime fasi della campagna, oppure scegli uno tra i due elfi se sei un giocatore che pianifica per il futuro. Ovviamente potrai ottenere nuovi eroi tramite le schegge, ma non sottovalutare la scelta iniziale, perché quell’eroe ti accompagnerà per molto tempo.

Le Prime Fasi di gioco

Prosegui nella Campagna cercando di ottenere 3 stelle in tutti i livelli e raggiungi il livello 6 dell’account per sbloccare tutte le modalità di gioco principali. Ottieni argento e schegge, gioca le Roccaforti evoca nuovi eroi dal Portale e perfeziona sempre più la tua squadra. Non inserire eroi con lo stesso ruolo, ma alterna guaritori, maghi, attaccanti, arcieri, tank e così via.

Evita di spendere risorse per ottenere eroi Comuni e Inusuali. Essi ti serviranno unicamente per migliorare quelli più rari nella Taverna. Ma fai attenzione a non sprecarli, piuttosto portali al livello massimo affrontando i livelli semplici della Campagna e soltanto successivamente sacrificali.

Non sprecare i rarissimi Tomi che potresti ottenere per potenziare le destrezze (abilità) degli eroi comuni e inusuali. Non sprecare nemmeno le tue preziose gemme per acquistare argento, visto che lo otterrai in molti modi e fra le ricompense.

Le Basi del Combattimento

Ogni fase (livello) è composta da alcuni round dove affronti ondate di avversari sempre più forti. Durante la battaglia, la barra verde situata sopra ogni tuo eroe indica ovviamente i punti salute. La barra gialla invece si riempie a poco a poco e indica se l’eroe è pronto a fare la sua mossa. Il combattimento si svolge ovviamente a turni.

Ogni personaggio è contraddistinto da un colore: blu (magia), verde (spirito) o rosso (forza). Si tratta del classico sistema di forze e debolezze presente in molti videogiochi di ruolo mobile. Nella schermata di selezione degli eroi, prima dell’inizio di ogni combattimento, c’è lo schema dove puoi vedere che verde batte rosso, rosso batte blu e blu batte verde.

Gioca a RAID: Shadow Legends su BlueStacks 4

Ogni volta che selezioni manualmente un nemico e ti prepari all’attacco, compare su di esso una freccia che ti fa capire se l’attacco sarà efficace oppure no (affinità). La freccia verde indica un attacco efficace, quella gialla un attacco medio e infine quella rossa un colpo debole.

Ti consigliamo la guida dedicata al combattimento per le informazioni più approfondite.

Migliora sempre più i tuoi Campioni

Ogni volta che decidi di potenziare un eroe, una delle sue statistiche aumenterà. Cerca gli eroi che ti interessano e clicca sulle loro destrezze (abilità) per scoprire su quale statistica si basano. Fai attenzione però perché ci sono eroi che si concentrano anche su due statistiche contemporaneamente.

Gli eroi comuni hanno soltanto una destrezza, gli insoliti due, i rari tre e così via.

Non ha senso equipaggiare manufatti che aumentano la difesa su eroi che puntano sull’attacco! Inoltre, cerca di equipaggiare sempre oggetti facenti parte di uno stesso set, in modo da ricevere dei bonus.

Quando si tratti di attaccanti, cerca di regalare bonus d’attacco e colpi critici. Equipaggia stivali che aumentano la velocità d’azione. Per quelli che puntano sulla difesa equipaggia guanti e armature che aumentano appunto la difesa e i colpi decisivi, più gli stivali per la velocità. Infine per quanto riguarda i guaritori cerca di aumentare sempre la velocità d’azione.

Ricorda che anche gli oggetti si dividono in più rarità e, come per gli eroi, puoi potenziarli pagando argento. Aumentando il loro livello potrai anche sbloccare delle “sotto” statistiche bonus (livello +4, +8, +12, ecc.)

Infine, recati nella Taverna per aumentare manualmente il livello di un eroe, potenziare il suo grado (quando ha raggiunto il livello massimo), migliorare le sue destrezze con i tomi (come dicevamo, attenzione a non sprecarli!) ed elevarlo in modo da aumentare le sue statistiche di base.

Per Concludere

Sperimenta diverse opzioni, prova a giocare con squadre diverse e trova i campioni che più rispecchiano il tuo stile di gioco.

RAID: Shadow Legends è l’esempio perfetto di come i giochi di ruolo mobile e free to play si evolvono non solo dal punto di vista grafico, ma anche del gameplay.

Speriamo che questa guida ti sia stata d’aiuto e ti consigliamo di leggere anche le altre che abbiamo pubblicato sul blog. Cerchi ulteriori trucchi e consigli? Vuoi scoprire come ottenere nuovi eroi facilmente?

Buon divertimento con Bluestacks 4.

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks 4

Commenti