Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Non è la prima volta che ti parliamo di giochi di ruolo action a schermata verticale e Raider: Origin dello studio cinese 4399EN fa parte di questa categoria. Non è il titolo ideale da giocare a tutto schermo, visto che la finestra di gioco è piccola ed è pensata per gli smartphone, ma grazie a BlueStacks hai a disposizione numerosi vantaggi che vanno a migliorare il gameplay e che ti consentono di fare “grinding” nel modo più efficace possibile.

Vediamo dunque come installarlo e configurarlo, per poi sfruttare al meglio le funzionalità del nostro emulatore preferito. Una volta concluso il procedimento, dai pure un’occhiata alla guida per i nuovi giocatori che abbiamo pubblicato sul blog, così potrai cominciare al meglio l’avventura.

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

App Center

Avvia Bluestacks dopo averlo aggiornato all’ultima versione disponibile. Apri la barra laterale della Home, digita “raider origin” dentro la barra di ricerca in alto a destra, sotto Discover apps. Cerca il gioco tra i risultati, clicca su installa e preparati al download.

Il file di Google Play pesa meno di 100 MB e ci vorrà pochissimo tempo.

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Scegli se giocare come ospite o se collegarti al tuo profilo di facebook/google per non perdere mai i progressi dell’avventura. Puoi anche creare un account sul sito di 4399 ma ti sconsigliamo di perdere tempo in caso magari non dovessi continuare a giocare Raider: Origin.

Scegli il tuo personaggio fra Fencer o Magician, nelle versioni Miracle of Dawn o Starlight Knight e assegna un nickname. Purtroppo il gioco non è disponibile in lingua italiana.

Personalizza i Controlli di gioco

In Raider: Origin non hai bisogno di grandi modifiche sui controlli perché il gioco presenta già un sistema rapido e intuitivo. In poche parole ti serve solamente il mouse, ma il gameplay si basa su una modalità automatica di grinding (uccisione automatica di mostri nelle vicinanze per guadagnare punti esperienza e salire di livello), quindi il tuo personaggio combatterà all’infinito senza che tu faccia nulla! Per stoppare o avviare l’auto mode devi semplicemente cliccare in basso su “start grinding” dove ci sono anche le abilità del personaggio, sopra la chat.

Gioca a Raider: Origin su BlueStacks

In ogni caso, puoi sempre assegnare dei tasti ad ogni indicatore presente nell’interfaccia di gioco. Per fare questo, apri sempre la barra laterale dell’emulatore quando stai giocando. Cerca l’icona con la tastiera e sfrutta l’opzione “toccare il punto” per inserire di volta in volta nuovi tasti da utilizzare.

Osserva l’esempio qui sotto dove è stato assegnato un punto al comando di grinding per switchare comodamente da “off” a “on” con la pressione del tasto G. Puoi inserire anche il D-Pad per muovere il personaggio con i direzionali W-A-S-D e così via.

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Con le Istanze vai a raddoppiare il grinding!

Come potrai vedere, il grinding è alla base di Raider: Origin, che fa parte proprio di quei videogiochi studiati in modo da non fare perdere tempo al giocatore a potenziare il personaggio. Appena farai log in comincerai a massacrare automaticamente tutti i nemici nelle vicinanze, senza sosta e potrai anche abbandonare la partita per fare altro. Una volta tornato, avrai ottenuto migliaia di punti esperienza.

Chiaramente se vuoi provare un altro personaggio devi ripetere il procedimento dall’inizio. Ma perché non cominciare subito a giocare con due personaggi contemporaneamente? Puoi sfruttare le Istanze di Bluestacks, tramite il comodo gestore accessibile direttamente dalla barra laterale.

Raider: Origin mette a disposizione solamente due classi principali (Magician e Fencer), quindi ti basterà giocare con due finestre e due account. Attiva il grinding automatico e osserva i risultati. I personaggi procederanno di pari passo e raggiungeranno livelli avanzati in breve tempo.

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

Registra le Macro e sfruttale da vero esperto

Il combattimento di Raider: Origin sarà pure automatico, ma non sempre l’intelligenza artificiale andrà ad utilizzare saggiamente le abilità di cui disponi. Ecco quindi che tramite la funzione “Registratore di macro” puoi registrare tutti i click del mouse e le pressioni su tastiera, creando così delle sequenze di combo devastanti che hai in mente. Basterà avviare la registrazione, stopparla una volta conclusa la combo, assegnare un tasto alla combinazione e il gioco è fatto, tutte le volte che vorrai sferrare la sequenza che hai scelto basterà premere il tasto.

Si tratta di una pratica dedicata ai “giocatori esperti”, a chi ha macinato già molte ore sul gioco e vuole affinare le sue abilità in termini di gestione della partita.

Installa e Configura Raider: Origin con Bluestacks

In Conclusione

Speriamo che tutto sia chiaro e ti invitiamo a scriverci nei commenti qui sotto in caso di dubbi o problemi. Ricorda che giocando su computer puoi sempre registrare le tue partite con estrema facilità, in modo da condividerle sui social o sui tuoi canali.

Facci sapere la tua opinione su Raider: Origin e buon divertimento con Bluestacks!

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks

Commenti