Si spara in compagnia con Tacticool: installalo e giocalo su BlueStacks

Si spara in compagnia con Tacticool: installalo...

Il mondo dei giochi dedicati alla categoria degli sparatutto si arricchisce di un nuovo titolo che sicuramente stuzzicherà la tua fantasia, anche perchè si tratta di un gioco molto diverso dalla maggior parte di quelli finiti nel calderone di questa categoria. Il suo nome è Tacticool, gioco prodotto da Panzerdog e che almeno stando alla promozione che ne è stata fatta sembra quasi una macchietta, ma che in realtà, una volta provato, diventa un’esperienza di gioco davvero difficile da imitare e soprattutto da mettere da parte.

Come di consueto, noi di BlueStacks non ci siamo lasciati sfuggire l’occasione di portare nel nostro novero di giochi per il emulatore più importante sul mercato questo nuovo gioco, che sicuramente attirerà la tua fantasia e ti consentirà di vivere un’esperienza diversa dal solito. Si tratta infatti di uno sparatutto in modalità multigiocatore, visto che si gioca cinque contro cinque. Il primo esempio che ci viene in mente è quello di Brawl Stars, ma ci sono delle differenze anche in questo caso.

 

 

Andiamo dunque a scoprire come Tacticool può diventare il gioco che fa per te in una nuova esperienza di sparatutto in modalità multiplayer.

 

Installa e lancia il gioco

Per prima cosa, come di consueto per quanto riguarda le applicazioni da lanciare su BlueStacks, bisogna prima installare il gioco. Tacticool, a differenza di altri titoli di cui abbiamo parlato come nel caso di Life After in cui era necessario ricorrere ad alcuni mezzi tra cui anche quello di sfruttare la feature di traduzione in tempo reale, si può facilmente reperire sul Play Store di Google. Basterà digitare Tacticool sulla barra di ricerca, selezionare il gioco per lasciare che l’applicazione scarichi e lo installi sul tuo emulatore.

Anche il lancio del gioco è davvero semplicissimo. Non appena lo farai partire ti apparirà una piccola finestra centrale in cui ti verrà chiesto di impostare la sequenza dei tasti da utilizzare per ciascuna mossa, in particolare (ovviamente) quelle relative all’azione. Potrai selezionare la possibilità di farla apparire ogni volta che vorrai lanciare il gioco, oppure fare in modo che appaia solo quando sarà tu a deciderlo, cliccando sull’apposita opzione nel corso delle operazioni di gioco.

 

 

Sempre al primo lancio, ti verrà mostrato un breve tutorial con le prime dinamiche di gioco da apprendere e tenere sempre a mente, specialmente nei primi momenti in cui potresti farti cogliere impreparato al momento di mirare, sparare e soprattutto evitare i colpi degli avversari che prima o poi si pareranno sulla tua strada. Fai molta attenzione a questo passaggio, anche perchè una volta superato non si può più tornare indietro.

 

 

L’apparenza inganna

Come abbiamo già detto in sede di presentazione di questo titolo, uno dei primi elementi che salta all’occhio è la differenza netta tra quella che è all’apparenza di Tacticool, che ci sembra un gioco costruito in maniera semplice e banale soprattutto sul piano grafico, e quello che è realmente una volta che ci si confronta con il gameplay in sé e per sé. Forse l’unica pecca è legata al fatto che non si può giocare con un’interfaccia a singolo giocatore, ma piuttosto bisogna tenere sempre d’occhio cosa fanno gli altri nove protagonisti del confronto.

 

 

Gioca a Tacticool – Sparatutto 5v5 su BlueStacks 4

 

Tuttavia, i match che si vanno alternando di volta in volta ci appaiono in maniera positiva sul piano della costruzione oltre che del gameplay stesso. Le sfide scorrono via in maniera molto rapida, senza grossi intoppi e lasciando dunque spazio al brivido e al divertimento di dar sfogo alle pallottole delle armi che vengono messe a disposizione di ciascun giocatore. Dunque con Tacticool difficilmente ci si annoia, anzi c’è grande spazio per il divertimento come abbiamo già detto.

Naturalmente non si tratta di un gioco in cui si spara e basta, ma c’è la possibilità di portare avanti una vera e propria carriera del personaggio che ti viene attribuito. Ovviamente nel procedere con le varie missioni, che si portano a termine sparando e facendo fuori quanti più avversari incontrerai sulla tua strada, potrai ottenere punti esperienza che ti faranno salire di livello, oltre a farti incontrare sul cammino anche oggetti che – una volta raccolti – ti torneranno utili di volta in volta.

 

Tre diversi profili

Come detto, partirai con un personaggio già costruito e che ti potrai modificare di volta in volta, in base soprattutto alle tue esigenze e alla necessità di adottare uno stile e in particolare di imbracciare un’arma diversa. Il gioco te ne mette a disposizione tre, con altrettanti profili diversi che potrai adottare in base alla posizione in cui ti trovi e all’avversario che dovrai fronteggiare per andare avanti nella tua missione.

 

 

Il primo profilo presenta un equipaggiamento che prevede una mitragliatrice leggera, il secondo profilo ti mette a disposizione un fucile a pompa e a concludere il terzo profilo ti consentirà di affrontare i tuoi avversari con un fucile d’assalto. Ciascuno di questi tre profili presenta anche una pistola e una granata. Ovviamente la scelta del profilo da adottare dipende, come abbiamo già detto, dalle condizioni di combattimento e dall’avversario che dovrai fronteggiare.

Tutto dipende dal fatto di dover sparare mirando da fermi – situazione in cui le armi automatiche hanno una marcia in più – oppure se dovrai muoverti, a piedi o con un mezzo, mentre ti ritrovi a sparare: in quest’ultimo caso è consigliabile affidarsi a un fucile a pompa, anche se quest’ultimo difficilmente ti darà una mano negli ambienti aperti. Ma questo e tanti altri suggerimenti potrai trovarli nell’articolo che abbiamo dedicato ai trucchi e ai segreti di Tacticool (Link this text: Tacticool Tips and Tricks.doc).

 

 

Gameplay e grafica

Per far sì che Tacticool diventi il tuo gioco di riferimento per la tua esperienza nel mondo degli sparatutto, è necessario che disponga di un gameplay e soprattutto di una veste grafica all’altezza della situazione.

 

 

Il gameplay è molto meno rudimentale di quanto non sembri a una prima occhiata, e quasi sembra cozzare con quella che è la grafica. Sul piano visivo è difficile riuscire a piazzare Tacticool tra i migliori sparatutto ai quali tu abbia mai giocato, ma una volta che si prende la mano con i comandi che tu stesso hai stabilito all’inizio del gioco, la situazione tenderà a migliorare con il passare dei match, rendendoti anche più abile e bravo nel vincere le battaglie.

 

 

Con il passare delle missioni, però, gli scenari di gioco saranno sempre più particolareggiati e ricchi di spunti anche nel paesaggio. Anche le animazioni diventano di volta in volta più belli da vedere, rendendo dunque più gradevole la tua esperienza di gioco.

Non farti dunque ingannare da ciò che vedrai soprattutto nelle prime schermate di gioco, dal punto di vista grafico Tacticool è un titolo che va in crescendo esattamente come la tua carriera: non appena raggiungerai missioni più difficili e partite più avvincenti, anche la veste grafica del gioco andrà avanti di pari passo con te.

Entra nell’esclusiva community italiana di BlueStacks!
Trova compagni di gilda su Discord e racconta la tua esperienza di gioco sul nostro gruppo Facebook.

Scarica BlueStacks 4

Commenti